Madoka Naito

L'amore in molteplici forme

1 luglio - 21 luglio 2022

Ricevimento: giovedì 7 luglio 2022, 18:00-20:00

Chiedere informazioni Visualizza catalogo Acquista su ARTmine

Madoka Naito non separa l'arte dalla vita: l'arte fa parte di ciò che è. Le sue opere escono da lei nel processo di essere se stessa, e l'arte è la lingua in cui si sente più a suo agio nel parlare. Naito è cresciuta sull'isola tropicale di Okinawa, in Giappone, ed è cresciuta circondata dall'oceano, dalle onde e dagli alberi di banyan. . Ora che vive a Miyazaki, in Giappone, Naito coltiva ancora la sua innata connessione con la natura attraverso l'osservazione attiva e l'apprezzamento della sua bellezza. Usa una varietà di materiali nelle sue opere d'arte tentacolari ed elaborate, spesso impiegando tutto ciò che trova intorno a lei. Ad esempio, durante la sua residenza allo Château d'Orquevaux in Francia, Naito ha permesso alle persone di camminare, ballare e trascinare il fango su una delle sue tele, integrando i loro movimenti personali nella storia di quella particolare opera d'arte. Ognuno dei pezzi di Naito distilla le dimensioni spaziali, temporali e percettive di un dato momento.

L'arte innovativa di Naito trasmette l'idea che l'effimero apprezzato dalla società umana cessa di esistere nel mondo naturale. Mentre crea il suo lavoro, Naito assorbe sia l'ambiente visibile che quello invisibile, siano essi ramoscelli, animali, foglie o l'energia permeante dello spazio naturale. Ciò si traduce in armoniose forme curvilinee che abbracciano il flusso organico della vita, riflettendo al contempo una verità fondamentale che ha acquisito durante i suoi viaggi: in quanto esseri della natura, tutti gli esseri umani sono fondamentalmente uguali, ma ognuno di noi è anche del tutto unico.

Visualizza le mostre passate

Madoka Naito

L'amore in molteplici forme

1 luglio - 21 luglio 2022

Ricevimento: giovedì 7 luglio 2022, 18:00-20:00

Presence
Presenza

Tecnica mista su tela
83,5" x 106"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo Acquista su ARTmine

Madoka Naito non separa l'arte dalla vita: l'arte fa parte di ciò che è. Le sue opere escono da lei nel processo di essere se stessa, e l'arte è la lingua in cui si sente più a suo agio nel parlare. Naito è cresciuta sull'isola tropicale di Okinawa, in Giappone, ed è cresciuta circondata dall'oceano, dalle onde e dagli alberi di banyan. . Ora che vive a Miyazaki, in Giappone, Naito coltiva ancora la sua innata connessione con la natura attraverso l'osservazione attiva e l'apprezzamento della sua bellezza. Usa una varietà di materiali nelle sue opere d'arte tentacolari ed elaborate, spesso impiegando tutto ciò che trova intorno a lei. Ad esempio, durante la sua residenza allo Château d'Orquevaux in Francia, Naito ha permesso alle persone di camminare, ballare e trascinare il fango su una delle sue tele, integrando i loro movimenti personali nella storia di quella particolare opera d'arte. Ognuno dei pezzi di Naito distilla le dimensioni spaziali, temporali e percettive di un dato momento.

L'arte innovativa di Naito trasmette l'idea che l'effimero apprezzato dalla società umana cessa di esistere nel mondo naturale. Mentre crea il suo lavoro, Naito assorbe sia l'ambiente visibile che quello invisibile, siano essi ramoscelli, animali, foglie o l'energia permeante dello spazio naturale. Ciò si traduce in armoniose forme curvilinee che abbracciano il flusso organico della vita, riflettendo al contempo una verità fondamentale che ha acquisito durante i suoi viaggi: in quanto esseri della natura, tutti gli esseri umani sono fondamentalmente uguali, ma ognuno di noi è anche del tutto unico.

Presence
Presenza
Promise
Promettere
Born
Nato
Habitant of the Oasis
Abitante dell'Oasi
Chiedere informazioni Visualizza catalogo Acquista su ARTmine

Guarda le mostre passate di Madoka Naito

Amore in molteplici forme | 1 luglio - 21 luglio 2022

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela