Talal Pascal Chadli

Artexpo Art Fair – New York

28 ottobre - 31 ottobre 2021

Ricevimento: giovedì 28 ottobre 2021, 18:00-20:00

Chiedere informazioni

Nato a Parigi da una famiglia artist, Talal Pascal Chadli ha studiato arte all'Università della Sorbona. Alla ricerca della libertà di espressione, ha sperimentato per la prima volta una scarica di adrenalina durante il completamento di un dipinto di strada. Da allora, ha imparato a comunicare in un sofisticato linguaggio visivo tutto suo, attraverso un lavoro di linee emotive e scelte cromatiche drammatiche, che esprime in acrilico, pittura su tela. Spesso caratterizzati da forme che ricordano maschere teatrali, i dipinti possiedono una qualità festosa che esalta lo stato d'animo psicologico delle immagini.

L'obiettivo principale delle opere di Chadli ruota intorno agli occhi. Spesso vuoti, funzionano come uno specchio e spingono lo spettatore a chiedersi se sta guardando il dipinto o se il dipinto lo sta guardando. La relazione tra lo sfondo e la maschera è quasi senza soluzione di continuità, poiché i due sembrano quasi diventare parte della stessa cosa, nessuno dei due ha un punto finale distintivo. Questa espansività consente allo spettatore di immaginare di essere avvolto dal colore del dipinto, interpretando un ruolo che è stato creato da Chadli e scritto con la pittura. Nelle sue stesse parole, "Uso colori vivaci e cerco di dare una sensazione di velocità e movimento in modo che lo sguardo porti contrasto con la sua espressione e i suoi colori".

Visualizza le mostre passate

Talal Pascal Chadli

Artexpo Art Fair – New York

28 ottobre - 31 ottobre 2021

Ricevimento: giovedì 28 ottobre 2021, 18:00-20:00

Reflet D’Ame 7
Reflet D'Amé 7

Acrilico su tela
23,5 x 19,5 pollici

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Nato a Parigi da una famiglia artist, Talal Pascal Chadli ha studiato arte all'Università della Sorbona. Alla ricerca della libertà di espressione, ha sperimentato per la prima volta una scarica di adrenalina durante il completamento di un dipinto di strada. Da allora, ha imparato a comunicare in un sofisticato linguaggio visivo tutto suo, attraverso un lavoro di linee emotive e scelte cromatiche drammatiche, che esprime in acrilico, pittura su tela. Spesso caratterizzati da forme che ricordano maschere teatrali, i dipinti possiedono una qualità festosa che esalta lo stato d'animo psicologico delle immagini.

L'obiettivo principale delle opere di Chadli ruota intorno agli occhi. Spesso vuoti, funzionano come uno specchio e spingono lo spettatore a chiedersi se sta guardando il dipinto o se il dipinto lo sta guardando. La relazione tra lo sfondo e la maschera è quasi senza soluzione di continuità, poiché i due sembrano quasi diventare parte della stessa cosa, nessuno dei due ha un punto finale distintivo. Questa espansività consente allo spettatore di immaginare di essere avvolto dal colore del dipinto, interpretando un ruolo che è stato creato da Chadli e scritto con la pittura. Nelle sue stesse parole, "Uso colori vivaci e cerco di dare una sensazione di velocità e movimento in modo che lo sguardo porti contrasto con la sua espressione e i suoi colori".

Reflet D’Ame 7
Reflet D'Amé 7
Reflet d'Ame 1
Reflet d'Ame 1
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Guarda le mostre passate di Talal Pascal Chadli

Artexpo Arte Fiera – New York | 28 ottobre - 31 ottobre 2021

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela