Ora Cohen

Equinozio d'autunno: visioni collettive nell'astrazione e nella figurazione

21 settembre - 11 ottobre 2018

Ricevimento: giovedì 27 settembre 2018, 18-20

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Usando la fotografia e il testo come suo gateway, di Ora Cohen le stampe a pigmenti d'archivio in bianco e nero sfidano e confrontano l'identità di genere. Nata ad Akko e ora residente a Pardes Hanna-Karkur, in Israele, Cohen ha iniziato la sua carriera 20 anni fa e ora lavora sia con il digitale che con il film. In una delle sue serie più riuscite, Cohen si è recata a Berlino per fotografare 20 donne che sembrano uomini e ha anche fotografato se stessa. Il suo processo inizia trovando i suoi soggetti attraverso i social media, stabilendo contatti e creando connessioni, tutti passaggi che ispirano ciò che accade davanti alla telecamera.

Il lavoro più recente di Cohen presenta immagini di paesaggi scattate durante il suo soggiorno negli Stati Uniti. Rappresentano il potere della natura di fronte a domande esistenziali come l'appartenenza e la solitudine. Nella fotografia di paesaggio, Cohen trova l'immobilità e il silenzio lontano dal rumore e dal caos degli ambienti urbani. L'approccio che adotta è lo stesso dei ritratti. Cerca contrasti di bellezza e potenza, nonché le qualità morbide e ruvide di linee, curve e bordi.

Visualizza le mostre passate

Ora Cohen

Equinozio d'autunno: visioni collettive nell'astrazione e nella figurazione

21 settembre - 11 ottobre 2018

Ricevimento: giovedì 27 settembre 2018, 18-20

Faced From There (3)
Di fronte da lì (3)

Stampa a pigmenti d'archivio
5" x 7"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Usando la fotografia e il testo come suo gateway, di Ora Cohen le stampe a pigmenti d'archivio in bianco e nero sfidano e confrontano l'identità di genere. Nata ad Akko e ora residente a Pardes Hanna-Karkur, in Israele, Cohen ha iniziato la sua carriera 20 anni fa e ora lavora sia con il digitale che con il film. In una delle sue serie più riuscite, Cohen si è recata a Berlino per fotografare 20 donne che sembrano uomini e ha anche fotografato se stessa. Il suo processo inizia trovando i suoi soggetti attraverso i social media, stabilendo contatti e creando connessioni, tutti passaggi che ispirano ciò che accade davanti alla telecamera.

Il lavoro più recente di Cohen presenta immagini di paesaggi scattate durante il suo soggiorno negli Stati Uniti. Rappresentano il potere della natura di fronte a domande esistenziali come l'appartenenza e la solitudine. Nella fotografia di paesaggio, Cohen trova l'immobilità e il silenzio lontano dal rumore e dal caos degli ambienti urbani. L'approccio che adotta è lo stesso dei ritratti. Cerca contrasti di bellezza e potenza, nonché le qualità morbide e ruvide di linee, curve e bordi.

Faced From There (3)
Di fronte da lì (3)
Faced From There (2)
Di fronte da lì (2)
Arnon Collage
Arnon Collage
Faced From There (4)
Affrontato da lì (4)
My Wedding Day
Il giorno del mio matrimonio
Faced From There (5)
Affrontato da lì (5)
Faced From There (1)
Affrontato da lì (1)
Self Portrait
Auto ritratto
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Visualizza le mostre passate di Ora Cohen

Equinozio d'autunno: visioni collettive nell'astrazione e nella figurazione | 21 settembre - 11 ottobre 2018

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela