Yeonhwa Sung

Certe Fluidità

3 gennaio - 24 gennaio 2023

Ricevimento: giovedì 5 gennaio 2023, 18:00-20:00

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

di Yeonhwa Sung l'obiettivo dichiarato nelle sue opere hanji è quello di istigare il flusso di flussi all'interno del subconscio che placa l'anima moderna stanca degli stimoli con il riposo e la tranquillità interni. Hanji è il processo coreano di fabbricazione della carta che utilizza la corteccia e la resina dell'albero dak per creare un mezzo di scrittura resistente simile al tessuto. Questo messaggio di serena rassicurazione è trasmesso con uno stile astratto semi-cubista sorprendentemente calmo che integra acrilici come grano caldo, tenui rosa cremosi, grano saraceno, caffè svizzeri, grigi Manhattan, ombre quasi violacee e profondi blu e grigi ardesia.

In qualità di esperta di calligrafia pluripremiata e di singolare talento, Sung insegna l'arte nella sua città natale di Daegu, in Corea del Sud. Aggiunge spesso scritte e caratteri alle sue opere, come eleganti graffiti. È anche letteralmente un bestseller da scaffale dopo la sua prima di LA ART.

Il suo aspetto cromatico di luce ma anche terroso proveniva dalla bellezza che vedeva sulla tela da una tazza di caffè rovesciata. Sung spesso fortifica e aggiunge consistenza alle sue opere incorniciate con l'aggiunta della tradizione della cera di candela che cura la superficie, aggiungendo alla longevità che rafforza il suo messaggio di impulsi confortanti. Impulsi paralleli al suo fascino per gli antichi modi elementali. Vede questi modi come un rovescio del mondo digitale produttivo e conveniente ma clamoroso e spesso superficiale di oggi.

Visualizza le mostre passate

Yeonhwa Sung

Certe Fluidità

3 gennaio - 24 gennaio 2023

Ricevimento: giovedì 5 gennaio 2023, 18:00-20:00

雨 (Rain) No.5
雨 (pioggia) n.5

Hanji, acrilico, carta oleata e inchiostro
46" x 31,5"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

di Yeonhwa Sung l'obiettivo dichiarato nelle sue opere hanji è quello di istigare il flusso di flussi all'interno del subconscio che placa l'anima moderna stanca degli stimoli con il riposo e la tranquillità interni. Hanji è il processo coreano di fabbricazione della carta che utilizza la corteccia e la resina dell'albero dak per creare un mezzo di scrittura resistente simile al tessuto. Questo messaggio di serena rassicurazione è trasmesso con uno stile astratto semi-cubista sorprendentemente calmo che integra acrilici come grano caldo, tenui rosa cremosi, grano saraceno, caffè svizzeri, grigi Manhattan, ombre quasi violacee e profondi blu e grigi ardesia.

In qualità di esperta di calligrafia pluripremiata e di singolare talento, Sung insegna l'arte nella sua città natale di Daegu, in Corea del Sud. Aggiunge spesso scritte e caratteri alle sue opere, come eleganti graffiti. È anche letteralmente un bestseller da scaffale dopo la sua prima di LA ART.

Il suo aspetto cromatico di luce ma anche terroso proveniva dalla bellezza che vedeva sulla tela da una tazza di caffè rovesciata. Sung spesso fortifica e aggiunge consistenza alle sue opere incorniciate con l'aggiunta della tradizione della cera di candela che cura la superficie, aggiungendo alla longevità che rafforza il suo messaggio di impulsi confortanti. Impulsi paralleli al suo fascino per gli antichi modi elementali. Vede questi modi come un rovescio del mondo digitale produttivo e conveniente ma clamoroso e spesso superficiale di oggi.

雨 (Rain) No.5
雨 (pioggia) n.5
A Piece Of The Mind No.34
Un pezzo della mente n.34
A Piece Of The Mind No.33
Un pezzo della mente n.33
A Piece Of The Mind No.29
Un pezzo della mente n.29
A Piece Of The Mind No.28
Un pezzo della mente n.28
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Guarda le mostre passate di Yeonhwa Sung

Alcune fluidità | 3 gennaio - 24 gennaio 2023

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela
Unisciti alla nostra mailing list