Roberto Selby

Mostra Concorso Internazionale di Belle Arti di Chelsea

23 agosto - 30 agosto 2022

Ricevimento: giovedì 25 agosto 2022, 18-20

Chiedere informazioni Acquista su ARTmine

di Robert Selby l'arte confronta lo spettatore nei suoi dipinti e pezzi concettuali con una resa dei conti estetica. Usando porte autoportanti come substrato pittorico, Selby prostra i suoi portali per suggerire uno spazio liminale: quando appeso alla parete della galleria, suggerisce un'apertura, ma tradisce la sua funzione rendendo l'oggetto d'arte come commento estetico. Invocando la consapevolezza dell'ambiente circostante, il lavoro di Selby riconfigura le dimensioni spaziali evocando pareti e aggiunge una visuale negativa che riflette su ciò che era e ciò che è. Sebbene sia appassionato di esplorare media e supporti non convenzionali, Selby è esperto nelle tecniche tradizionali, come si vede in Separatore d'acqua. Eseguito con olio su tavola, il dipinto allude all'assurdità dello spaccare l'acqua, come simbolo dell'apartheid americano.

L'opera di Selby tocca temi universali di giustizia e solidarietà, ma rimane profondamente personale. Avendo vissuto in prima persona l'era di Jim Crow e la segregazione crescendo nel sud, Selby usa la sua pratica artistica per elaborare e incriminare un periodo che potrebbe essere terminato in un'iterazione ma continua ancora oggi in molte forme. Selby vive e lavora a Wiscasset, nel Maine, dove dipinge a tempo pieno nel suo studio di casa.

Visualizza le mostre passate

Roberto Selby

Mostra Concorso Internazionale di Belle Arti di Chelsea

23 agosto - 30 agosto 2022

Ricevimento: giovedì 25 agosto 2022, 18-20

Doors of Segregation Project - The Water Splitter
Progetto Porte di Segregazione - The Water Splitter

Olio su legno
24" x 34"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo Acquista su ARTmine

di Robert Selby l'arte confronta lo spettatore nei suoi dipinti e pezzi concettuali con una resa dei conti estetica. Usando porte autoportanti come substrato pittorico, Selby prostra i suoi portali per suggerire uno spazio liminale: quando appeso alla parete della galleria, suggerisce un'apertura, ma tradisce la sua funzione rendendo l'oggetto d'arte come commento estetico. Invocando la consapevolezza dell'ambiente circostante, il lavoro di Selby riconfigura le dimensioni spaziali evocando pareti e aggiunge una visuale negativa che riflette su ciò che era e ciò che è. Sebbene sia appassionato di esplorare media e supporti non convenzionali, Selby è esperto nelle tecniche tradizionali, come si vede in Separatore d'acqua. Eseguito con olio su tavola, il dipinto allude all'assurdità dello spaccare l'acqua, come simbolo dell'apartheid americano.

L'opera di Selby tocca temi universali di giustizia e solidarietà, ma rimane profondamente personale. Avendo vissuto in prima persona l'era di Jim Crow e la segregazione crescendo nel sud, Selby usa la sua pratica artistica per elaborare e incriminare un periodo che potrebbe essere terminato in un'iterazione ma continua ancora oggi in molte forme. Selby vive e lavora a Wiscasset, nel Maine, dove dipinge a tempo pieno nel suo studio di casa.

Doors of Segregation Project - The Water Splitter
Progetto Porte di Segregazione - The Water Splitter
Doors of Segregation Project - Bluesman
Progetto Porte di Segregazione - Bluesman
Chiedere informazioni Visualizza catalogo Acquista su ARTmine

Visualizza le mostre passate di Robert Selby

Mostra Concorso Internazionale di Belle Arti di Chelsea | 23 agosto - 30 agosto 2022

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela
ISCRIVITI ALLA NOSTRA LISTA

Iscriviti per ricevere e-mail di notizie ed eventi