Hale Lee Seoyeon

Concorso Internazionale di Fotografia di Chelsea

27 gennaio - 8 marzo 2018

Ricevimento: giovedì 1 gennaio 1970, 18-20

Chiedere informazioni

Fotografo e fotoreporter coreano Hale Lee Seoyeon cattura magistralmente il paradosso dell'isolamento compassionevole negli spazi urbani. Ispirate dai suoi ricordi d'infanzia, le fotografie di Seoyeon sono spesso frammentate, documentando mani avvizzite che afferrano portafogli o il breve tocco fisico tra due serie di dita che si scambiano denaro in un'edicola. I venditori solitari fissano con aria di sfida il pubblico, circondati da una cacofonia claustrofobica di caramelle, snack e riviste. In tutte le sue opere esiste un'empatia di fondo per le lotte quotidiane dell'umanità spinte nella vita urbana. L'artist ha attualmente sede a New York.

Visualizza le mostre passate

Hale Lee Seoyeon

Concorso Internazionale di Fotografia di Chelsea

27 gennaio - 8 marzo 2018

Ricevimento: giovedì 1 gennaio 1970, 18-20

Mohsin
Mossin

Epson Premium Lustre 260 sulla fotografia
16 "x 24"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Fotografo e fotoreporter coreano Hale Lee Seoyeon cattura magistralmente il paradosso dell'isolamento compassionevole negli spazi urbani. Ispirate dai suoi ricordi d'infanzia, le fotografie di Seoyeon sono spesso frammentate, documentando mani avvizzite che afferrano portafogli o il breve tocco fisico tra due serie di dita che si scambiano denaro in un'edicola. I venditori solitari fissano con aria di sfida il pubblico, circondati da una cacofonia claustrofobica di caramelle, snack e riviste. In tutte le sue opere esiste un'empatia di fondo per le lotte quotidiane dell'umanità spinte nella vita urbana. L'artist ha attualmente sede a New York.

Mohsin
Mossin
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Guarda le mostre passate di HaleLee Seoyeon

Concorso fotografico internazionale di Chelsea | 27 gennaio - 8 marzo 2018

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela