Monika Gloviczki

Mi ricordo di te, conosco questo posto

10 novembre - 1 dicembre 2018

Ricevimento: giovedì 15 novembre 2018, 18-20

Chiedere informazioni Visualizza catalogo Acquista su ARTmine

Inizialmente ispirato all'arte impressionista, Monika Gloviczki modernizza il suo lavoro incorporando elementi di astrazione e reportage. Sebbene si avvicini spesso ai suoi dipinti pensando a una scena, lascia che il suo istinto e la sua immaginazione prendano il sopravvento. La sua opera d'arte può essere descritta come una forma di musica silenziosa, una sinfonia suonata dai pigmenti per formare un'armonia di composizione e colore; una canzone che descrive strati più profondi e va oltre le banalità della vita quotidiana per rivelare ciò che è straordinario.

Gloviczki è nata in Polonia, ma ha trascorso la maggior parte della sua vita adulta a Parigi, dove ha conseguito la laurea in medicina e il dottorato e ha lavorato in campo medico. L'educazione artistic di Gloviczki è iniziata in tenera età con suo padre, Stanislaw Kazmierczyk, un pittore e illustratore polacco, che le ha insegnato le basi del disegno, della tempera e della pittura a olio. Ha anche preso lezioni di disegno e pittura a Varsavia, Parigi, presso gli Ateliers du Carrousel du Louvre e successivamente negli Stati Uniti. Gloviczki ha ottenuto riconoscimenti per la sua arte, esponendo regolarmente negli Stati Uniti, ma anche in Francia, Italia e Azerbaigian. Tra le sue mostre le più importanti sono le sue mostre annuali alla Agora Gallery di New York, NY, dal 2016 ad oggi; tre mostre alla MADS Art Gallery di Milano, Italia nel 2021; la fiera Art 3F Art a Parigi dal 2018 al 2020 e il 19° Salon International d'Art Contemporain a Parigi, nel 2016. Attualmente vive e lavora a Scottsdale, Arizona come artist a tempo pieno. Le sue opere appartengono a collezioni private e pubbliche negli Stati Uniti e in Francia.

Visualizza le mostre passate

Monika Gloviczki

Mi ricordo di te, conosco questo posto

10 novembre - 1 dicembre 2018

Ricevimento: giovedì 15 novembre 2018, 18-20

Perspective
Prospettiva

Olio su tela
48" x 72"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo Acquista su ARTmine

Inizialmente ispirato all'arte impressionista, Monika Gloviczki modernizza il suo lavoro incorporando elementi di astrazione e reportage. Sebbene si avvicini spesso ai suoi dipinti pensando a una scena, lascia che il suo istinto e la sua immaginazione prendano il sopravvento. La sua opera d'arte può essere descritta come una forma di musica silenziosa, una sinfonia suonata dai pigmenti per formare un'armonia di composizione e colore; una canzone che descrive strati più profondi e va oltre le banalità della vita quotidiana per rivelare ciò che è straordinario.

Gloviczki è nata in Polonia, ma ha trascorso la maggior parte della sua vita adulta a Parigi, dove ha conseguito la laurea in medicina e il dottorato e ha lavorato in campo medico. L'educazione artistic di Gloviczki è iniziata in tenera età con suo padre, Stanislaw Kazmierczyk, un pittore e illustratore polacco, che le ha insegnato le basi del disegno, della tempera e della pittura a olio. Ha anche preso lezioni di disegno e pittura a Varsavia, Parigi, presso gli Ateliers du Carrousel du Louvre e successivamente negli Stati Uniti. Gloviczki ha ottenuto riconoscimenti per la sua arte, esponendo regolarmente negli Stati Uniti, ma anche in Francia, Italia e Azerbaigian. Tra le sue mostre le più importanti sono le sue mostre annuali alla Agora Gallery di New York, NY, dal 2016 ad oggi; tre mostre alla MADS Art Gallery di Milano, Italia nel 2021; la fiera Art 3F Art a Parigi dal 2018 al 2020 e il 19° Salon International d'Art Contemporain a Parigi, nel 2016. Attualmente vive e lavora a Scottsdale, Arizona come artist a tempo pieno. Le sue opere appartengono a collezioni private e pubbliche negli Stati Uniti e in Francia.

Perspective
Prospettiva
Nirvana
Nirvana
Chiedere informazioni Visualizza catalogo Acquista su ARTmine

Visualizza le mostre passate di Monika Gloviczki

Mi ricordo di te, conosco questo posto | 10 novembre - 1 dicembre 2018

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela