Carol Kavish

Idillio estivo

27 giugno - 17 luglio 2019

Ricevimento: giovedì 1 gennaio 1970, 18-20

Chiedere informazioni

artista canadese di Carol Kavish il lavoro si occupa degli stati emotivi e della loro espressione. Piuttosto che cercare di comunicare un messaggio o una scena attraverso il suo lavoro, usa invece la tela come un veicolo per incanalare come si sente quando non riesce a trovare le parole giuste. In quanto tale, l'atto di dipingere per lei, simile al modo in cui la musica funziona, diventa uno sfogo terapeutico profondamente personale che trascende il linguaggio e le opere stesse diventano un mezzo astratto per connettersi o toccare uno spettatore che potrebbe trovarsi in uno stato simile di mente.

Non volendo alcun vincolo quando tenta di esprimere le emozioni nella loro piena capacità, Kavish lavora su una scala più ampia, stratificando pesantemente e costruendo la superficie in un modo che riflette quanto siano complicate e intrecciate le emozioni reali. Allo stesso tempo, crea sulle sue superfici trame squisite che affermano costantemente la tattilità sottostante di un dipinto come oggetto fisico con una presenza e le danno effettivamente emozioni comunicate che presenza innegabile allo spettatore.

Visualizza le mostre passate

Carol Kavish

Idillio estivo

27 giugno - 17 luglio 2019

Ricevimento: giovedì 1 gennaio 1970, 18-20

Rooster
Gallo

Acrilico su tela
48 "x 48"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

artista canadese di Carol Kavish il lavoro si occupa degli stati emotivi e della loro espressione. Piuttosto che cercare di comunicare un messaggio o una scena attraverso il suo lavoro, usa invece la tela come un veicolo per incanalare come si sente quando non riesce a trovare le parole giuste. In quanto tale, l'atto di dipingere per lei, simile al modo in cui la musica funziona, diventa uno sfogo terapeutico profondamente personale che trascende il linguaggio e le opere stesse diventano un mezzo astratto per connettersi o toccare uno spettatore che potrebbe trovarsi in uno stato simile di mente.

Non volendo alcun vincolo quando tenta di esprimere le emozioni nella loro piena capacità, Kavish lavora su una scala più ampia, stratificando pesantemente e costruendo la superficie in un modo che riflette quanto siano complicate e intrecciate le emozioni reali. Allo stesso tempo, crea sulle sue superfici trame squisite che affermano costantemente la tattilità sottostante di un dipinto come oggetto fisico con una presenza e le danno effettivamente emozioni comunicate che presenza innegabile allo spettatore.

Rooster
Gallo
Carnival
Carnevale
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Visualizza le mostre passate di Carol Kavish

Idillio estivo | 27 giugno - 17 luglio 2019

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela