Kazuhiro Ueda

Illuminazione

5 giugno - 25 giugno 2019

Ricevimento: giovedì 6 giugno 2019, 18-20

Chiedere informazioni

fotografo giapponese di Kazuhiro Ueda il lavoro presenta momenti intimi scoperti nel trambusto della vita cittadina. Per trovare i suoi soggetti, Ueda si diverte a passeggiare per le strade della sua città natale, Tokyo e altre città all'estero. A volte camminerà dalle sette alle otto ore alla volta, aspettando che l'ispirazione lo colpisca e che una scena provochi una risposta emotiva. Per conferire alle sue immagini la caratteristica qualità morbida e nostalgica, Ueda utilizza l'effetto “bokeh”, una tecnica fotografica che produce sfocature sfocate. Usa anche un grande obiettivo da 50 mm per creare una ridotta profondità di campo nelle sue immagini che produce un effetto onirico.

Nel “Tender of the Night Fog” vediamo un paesaggio urbano a fuoco morbido. Luminose nuvole di nebbia avvolgono la cornice e sembrano abbracciare gli edifici e gli abitanti della città. Ueda utilizza una prospettiva sbilanciata, che conferisce agli edifici e alla strada l'aspetto di sbieco e conferisce loro una qualità fragile e umana. La tenerezza della composizione di Ueda trasmette il suo profondo legame personale con i suoi soggetti. Ueda ritrae la città come un essere vivente con un palpabile senso di vulnerabilità e desiderio.

Visualizza le mostre passate

Kazuhiro Ueda

Illuminazione

5 giugno - 25 giugno 2019

Ricevimento: giovedì 6 giugno 2019, 18-20

05_Tender of the Night Fog
05_Gara della Nebbia Notturna

Stampa a pigmenti d'archivio
12 "x 18"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

fotografo giapponese di Kazuhiro Ueda il lavoro presenta momenti intimi scoperti nel trambusto della vita cittadina. Per trovare i suoi soggetti, Ueda si diverte a passeggiare per le strade della sua città natale, Tokyo e altre città all'estero. A volte camminerà dalle sette alle otto ore alla volta, aspettando che l'ispirazione lo colpisca e che una scena provochi una risposta emotiva. Per conferire alle sue immagini la caratteristica qualità morbida e nostalgica, Ueda utilizza l'effetto “bokeh”, una tecnica fotografica che produce sfocature sfocate. Usa anche un grande obiettivo da 50 mm per creare una ridotta profondità di campo nelle sue immagini che produce un effetto onirico.

Nel “Tender of the Night Fog” vediamo un paesaggio urbano a fuoco morbido. Luminose nuvole di nebbia avvolgono la cornice e sembrano abbracciare gli edifici e gli abitanti della città. Ueda utilizza una prospettiva sbilanciata, che conferisce agli edifici e alla strada l'aspetto di sbieco e conferisce loro una qualità fragile e umana. La tenerezza della composizione di Ueda trasmette il suo profondo legame personale con i suoi soggetti. Ueda ritrae la città come un essere vivente con un palpabile senso di vulnerabilità e desiderio.

05_Tender of the Night Fog
05_Gara della Nebbia Notturna
06_Out of the Stone Wall
06_Fuori dal muro di pietra
09_Invitation
09_Invito
12_Through the Bottle
12_Attraverso la bottiglia
10_Gleam
10_Bagliore
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Guarda le mostre passate di Kazuhiro Ueda

Illuminazione | 5 giugno - 25 giugno 2019

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela
Unisciti alla nostra mailing list