Elena Gaston Nicolás

Incontri: Natura e Cultura

13 marzo - 3 aprile 2018

Ricevimento: giovedì 15 marzo 2018, 18:00-20:00

Chiedere informazioni

Utilizzando i pigmenti plastici, quasi scultorei degli acrilici, così come il mezzo più antico e magistrale degli oli, Elena Gaston Nicolas ritrae mondi all'interno di mondi, poiché i dettagli arrivano a includere in sé gli insiemi contestuali da cui derivano. Spesso incentrati su temi spirituali o mistici, i suoi dipinti di processi spirituali hanno segnato in lei una svolta radicale opera. Piuttosto che dipendere interamente da simbologie consolidate per alludere al valore rappresentativo delle sue figure, si limita a raffigurare un oggetto particolare in tutta la sua ambiguità sempre ramificata. Di conseguenza, ciò che intendiamo con la parola "spirito" assume un significato più evolutivo, segnalando i processi vitali che permeano la nostra esistenza planetaria nel suo insieme.

Nel Camino de Baldosas Amarillas II e Camino de Baldosas Amarillas III la specificità di un ambiente naturale assume una misteriosa universalità, rispecchiando i ritmi e le simmetrie normalmente riservati ai dipinti più astratti. Una sorta di sentiero tortuoso giallo serpeggia attraverso il centro della composizione, mettendo in risalto i verdi, i marroni e i blu più verdeggianti che lo circondano. Questa miscela contrastante di colori traccia un movimento dinamico che le qualità ordinariamente statiche della pittura su tela raramente riescono ad articolare.

Visualizza le mostre passate

Elena Gaston Nicolás

Incontri: Natura e Cultura

13 marzo - 3 aprile 2018

Ricevimento: giovedì 15 marzo 2018, 18:00-20:00

Camino de Baldosas Amarillas II
Camino de Baldosas Amarillas II

Tecnica mista su tela
28" x 20"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Utilizzando i pigmenti plastici, quasi scultorei degli acrilici, così come il mezzo più antico e magistrale degli oli, Elena Gaston Nicolas ritrae mondi all'interno di mondi, poiché i dettagli arrivano a includere in sé gli insiemi contestuali da cui derivano. Spesso incentrati su temi spirituali o mistici, i suoi dipinti di processi spirituali hanno segnato in lei una svolta radicale opera. Piuttosto che dipendere interamente da simbologie consolidate per alludere al valore rappresentativo delle sue figure, si limita a raffigurare un oggetto particolare in tutta la sua ambiguità sempre ramificata. Di conseguenza, ciò che intendiamo con la parola "spirito" assume un significato più evolutivo, segnalando i processi vitali che permeano la nostra esistenza planetaria nel suo insieme.

Nel Camino de Baldosas Amarillas II e Camino de Baldosas Amarillas III la specificità di un ambiente naturale assume una misteriosa universalità, rispecchiando i ritmi e le simmetrie normalmente riservati ai dipinti più astratti. Una sorta di sentiero tortuoso giallo serpeggia attraverso il centro della composizione, mettendo in risalto i verdi, i marroni e i blu più verdeggianti che lo circondano. Questa miscela contrastante di colori traccia un movimento dinamico che le qualità ordinariamente statiche della pittura su tela raramente riescono ad articolare.

Camino de Baldosas Amarillas II
Camino de Baldosas Amarillas II
Cedro del Líbano. Atlas Cedar.
Cedro del Libano. Cedro dell'Atlante.
Camino de Baldosas Amarillas III
Camino de Baldosas Amarillas III
Abeto Glauco. White Spruce
Abeto Glauco. Abete bianco
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Guarda le mostre passate di Elena Gastón Nicolás

Incontri: Natura e Cultura | 13 marzo - 3 aprile 2018

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela