Maria José Cabral

La vita non è che un sogno

22 maggio - 12 giugno 2018

Ricevimento: giovedì 24 maggio 2018, 18-20

Chiedere informazioni

Maria José CabralLe opere a tecnica mista nascono da un impegno continuo con il tempo libero come fonte generativa alla base delle relazioni autentiche. Lavorando spesso con le immagini archiviate in un album fotografico di famiglia, Cabral ha scelto di ricreare proprio queste scene a memoria, consentendo alla fallibilità degli eventi ricordati di colorare il suo soggetto con una lussureggiante lucentezza di colori esotici. Questa miscela sincretica di fotografia, acrilici e pittura a tecnica mista conferisce alle sue opere un'unicità che non può essere del tutto ridotta a qualsiasi mezzo o tecnica che mette in uso, o anche alle foto che hanno fornito una fonte di ispirazione originale.   

di Cabral Autocarro cattura maestosamente il modo in cui la memoria sfuma nella fantasia. Un gruppo di figure è seduto in un "dumper" industriale. I loro volti sono quasi indistinguibili, tinti da un blu fluorescente scoppiettante. Quasi stranamente, ogni figura sembra distogliere lo sguardo dal punto di osservazione dello spettatore, meno come se stessero posando che come se fossero trapiantate da un altro piano pittorico nel punto in cui si trovano attualmente. Sullo sfondo, strisce psichedeliche di colori primari sembrano convergere dinamicamente, creando un senso del luogo le cui parti elementari sembrano collage dal sogno.

Visualizza le mostre passate

Maria José Cabral

La vita non è che un sogno

22 maggio - 12 giugno 2018

Ricevimento: giovedì 24 maggio 2018, 18-20

Pool #4
Piscina #4

Tecnica mista su tela
35 "x 46"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Maria José CabralLe opere a tecnica mista nascono da un impegno continuo con il tempo libero come fonte generativa alla base delle relazioni autentiche. Lavorando spesso con le immagini archiviate in un album fotografico di famiglia, Cabral ha scelto di ricreare proprio queste scene a memoria, consentendo alla fallibilità degli eventi ricordati di colorare il suo soggetto con una lussureggiante lucentezza di colori esotici. Questa miscela sincretica di fotografia, acrilici e pittura a tecnica mista conferisce alle sue opere un'unicità che non può essere del tutto ridotta a qualsiasi mezzo o tecnica che mette in uso, o anche alle foto che hanno fornito una fonte di ispirazione originale.   

di Cabral Autocarro cattura maestosamente il modo in cui la memoria sfuma nella fantasia. Un gruppo di figure è seduto in un "dumper" industriale. I loro volti sono quasi indistinguibili, tinti da un blu fluorescente scoppiettante. Quasi stranamente, ogni figura sembra distogliere lo sguardo dal punto di osservazione dello spettatore, meno come se stessero posando che come se fossero trapiantate da un altro piano pittorico nel punto in cui si trovano attualmente. Sullo sfondo, strisce psichedeliche di colori primari sembrano convergere dinamicamente, creando un senso del luogo le cui parti elementari sembrano collage dal sogno.

Pool #4
Piscina #4
Pool #1
Piscina #1
Dumper
Autocarro
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Visualizza le mostre passate di Maria José Cabral

La vita non è che un sogno | 22 maggio - 12 giugno 2018

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela