Samantha Messia

La vita non è che un sogno

22 maggio - 12 giugno 2018

Ricevimento: giovedì 24 maggio 2018, 18-20

Chiedere informazioni

A prima vista, i disegni di Samantha Messia sembrano fotografie catturate con una nitidezza sbalorditiva. Tuttavia, ciascuna delle opere di Messias è interamente costruita con matita e carboncino. I disegni iperrealistici di Messias sono carichi di una straordinaria destrezza visiva quanto di un significato emotivo. Dopo aver sopportato un'infanzia traumatica, Messias si è rivolto all'arte come meccanismo di guarigione. Dopo essersi laureata all'università nel 2012, l'artista ha scoperto l'iperrealismo e da allora ha reso il mondo intorno a lei con dettagli penetranti.

Concentrandosi principalmente sulla ritrattistica, Messias spinge i suoi soggetti in primo piano nella composizione, invitando così lo spettatore ad osservare la microscopica nitidezza che comprende ogni piano dei suoi disegni. In opere come L'alchimista (2017), un uomo barbuto e stagionato guarda fisso verso lo spettatore. Si possono osservare le profonde fessure di rughe e grappoli di macchie solari, peli randagi e varie idiosincrasie incastonate nella sua pelle con dettagli eccezionali; Messias non lascia nulla di intentato mentre presenta quest'uomo come assoluto e straordinariamente unico. Mostrando senza scusarsi le varie sfumature in ciascuno dei suoi soggetti, Messias trova la perfezione nell'imperfetto.

Visualizza le mostre passate

Samantha Messia

La vita non è che un sogno

22 maggio - 12 giugno 2018

Ricevimento: giovedì 24 maggio 2018, 18-20

Fruits of the Feminine 2
Frutti del femminile 2

Matita e carboncino
15" x 23"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

A prima vista, i disegni di Samantha Messia sembrano fotografie catturate con una nitidezza sbalorditiva. Tuttavia, ciascuna delle opere di Messias è interamente costruita con matita e carboncino. I disegni iperrealistici di Messias sono carichi di una straordinaria destrezza visiva quanto di un significato emotivo. Dopo aver sopportato un'infanzia traumatica, Messias si è rivolto all'arte come meccanismo di guarigione. Dopo essersi laureata all'università nel 2012, l'artista ha scoperto l'iperrealismo e da allora ha reso il mondo intorno a lei con dettagli penetranti.

Concentrandosi principalmente sulla ritrattistica, Messias spinge i suoi soggetti in primo piano nella composizione, invitando così lo spettatore ad osservare la microscopica nitidezza che comprende ogni piano dei suoi disegni. In opere come L'alchimista (2017), un uomo barbuto e stagionato guarda fisso verso lo spettatore. Si possono osservare le profonde fessure di rughe e grappoli di macchie solari, peli randagi e varie idiosincrasie incastonate nella sua pelle con dettagli eccezionali; Messias non lascia nulla di intentato mentre presenta quest'uomo come assoluto e straordinariamente unico. Mostrando senza scusarsi le varie sfumature in ciascuno dei suoi soggetti, Messias trova la perfezione nell'imperfetto.

Fruits of the Feminine 2
Frutti del femminile 2
Pugs and Kisses
Carlini e baci
The Alchemist
L'alchimista
Mother Teresa "Pray for us"
Madre Teresa "Prega per noi"
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Visualizza le mostre passate di Samantha Messias

La vita non è che un sogno | 22 maggio - 12 giugno 2018

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela