Ruth Egon

La danza eterea: un sogno d'inverno

1 dicembre - 22 dicembre 2021

Ricevimento: giovedì 2 dicembre 2021, 18-20

Chiedere informazioni

artista inglese Ruth Egon dipinge opulenti arazzi celebrando la bellezza degli ambienti botanici. Ex designer tessile, costruisce schemi ritmici che abbagliano l'occhio attraverso un processo di applicazione intuitiva della pittura e abile stratificazione, che si traduce in composizioni dai colori vivaci. Egon raccoglie i soggetti dei suoi dipinti mentre passeggia nei giardini e nei parchi di Fife, sulla costa orientale della Scozia. Può fare viaggi intenzionali per catturare la flora locale o trovare ispirazione nel suo stesso giardino, circondata da tulipani in fiore e papaveri orientali. Il suo momento preferito della giornata è quando il sole scende all'orizzonte, proiettando ombre drammatiche su fogliame e fiori; un effetto che ricrea nel suo lavoro. La galleggiabilità della natura la riempie di gioia, infondendo alla tela un senso di elevazione e speranza. Che si tratti di catturare letti di denti di leone, un'ape o il suo adorabile gatto da smoking, Bonnie, Egon ispira stupore e apprezzamento per il nostro pianeta e le creature che lo abitano.

Egon è cresciuto in Inghilterra, appena fuori dalla regione delle West Midlands, e si è trasferito in Scozia dieci anni fa. Ha studiato arte al Walsall College e si è laureata in Textile Design alla Winchester School of Art. Prima di diventare pittore, Egon ha avuto una carriera di successo come designer tessile. Ha esposto a Première Vision a Parigi, alla Islington Art and Design Fair, all'Inverness Museum and Gallery e alla Inchmore Gallery, solo per citarne alcuni. Il suo dipinto "Indian Summer No. 2" apparirà nel numero di novembre 2021 di Vanity Fair UK.

Visualizza le mostre passate

Ruth Egon

La danza eterea: un sogno d'inverno

1 dicembre - 22 dicembre 2021

Ricevimento: giovedì 2 dicembre 2021, 18-20

Indian Summer No. 3
Estate indiana n. 3

Olio su tavola
15" x 12"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

artista inglese Ruth Egon dipinge opulenti arazzi celebrando la bellezza degli ambienti botanici. Ex designer tessile, costruisce schemi ritmici che abbagliano l'occhio attraverso un processo di applicazione intuitiva della pittura e abile stratificazione, che si traduce in composizioni dai colori vivaci. Egon raccoglie i soggetti dei suoi dipinti mentre passeggia nei giardini e nei parchi di Fife, sulla costa orientale della Scozia. Può fare viaggi intenzionali per catturare la flora locale o trovare ispirazione nel suo stesso giardino, circondata da tulipani in fiore e papaveri orientali. Il suo momento preferito della giornata è quando il sole scende all'orizzonte, proiettando ombre drammatiche su fogliame e fiori; un effetto che ricrea nel suo lavoro. La galleggiabilità della natura la riempie di gioia, infondendo alla tela un senso di elevazione e speranza. Che si tratti di catturare letti di denti di leone, un'ape o il suo adorabile gatto da smoking, Bonnie, Egon ispira stupore e apprezzamento per il nostro pianeta e le creature che lo abitano.

Egon è cresciuto in Inghilterra, appena fuori dalla regione delle West Midlands, e si è trasferito in Scozia dieci anni fa. Ha studiato arte al Walsall College e si è laureata in Textile Design alla Winchester School of Art. Prima di diventare pittore, Egon ha avuto una carriera di successo come designer tessile. Ha esposto a Première Vision a Parigi, alla Islington Art and Design Fair, all'Inverness Museum and Gallery e alla Inchmore Gallery, solo per citarne alcuni. Il suo dipinto "Indian Summer No. 2" apparirà nel numero di novembre 2021 di Vanity Fair UK.

Indian Summer No. 3
Estate indiana n. 3
Sunrise
Alba
Glass House
Casa di vetro
Indian Summer No. 2
Estate indiana n. 2
Indian Summer No.1
Estate indiana n.1
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Visualizza le mostre passate di Ruth Egon

La danza eterea: un sogno d'inverno | 1 dicembre - 22 dicembre 2021

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela