Martin Randall Joyce

Metamorfosi

11 novembre - 2 dicembre 2017

Ricevimento: giovedì 16 novembre 2017, 18:00-20:00

Chiedere informazioni

Fotografo e pittore, Martin Randall Joyce esplora l'intersezione di consistenza e colore nei paesaggi urbani e negli interni domestici. Lavorando principalmente con una Fujifilm X100T, cerca e scopre composizioni inaspettate in oggetti di uso quotidiano. La ricombinazione è un tema ricorrente nelle sue opere. Le immagini sono spesso giocosamente spezzate e ricomposte dai frammenti. I disegni e il collage spingono le iterazioni successive a livelli crescenti di astrazione, che tipicamente si traducono in dipinti acrilici che presentano una visione del mondo, filtrata attraverso il processo di creazione e ricreazione ripetuta dell'immagine fino a raggiungere la sua forma finale. In una serie di dipinti, Joyce presenta immagini composte come un "15 puzzle", richiamando in modo stravagante gli spettatori all'attenzione e costringendoli a "risolvere" i ritratti discontinui. La sua tendenza a manipolare la forma si estende anche ad altri lavori, dove commenta le convenzioni di inquadratura o gli angoli dimenticati del mondo con ampie pennellate e colori vivaci.
 
Martin Randall Joyce vive e lavora a New York City. Trae ispirazione dall'equilibrio tra astrazione e rappresentazione in Paul Cezanne e Henri Matisse, così come dalla persistente inventiva di Paul Klee e Andy Warhol.

Visualizza le mostre passate

Martin Randall Joyce

Metamorfosi

11 novembre - 2 dicembre 2017

Ricevimento: giovedì 16 novembre 2017, 18:00-20:00

Fifteen Puzzle: Recumbent Girl #1
Quindici Puzzle: Ragazza Recumbent #1

Acrilico su tela
12 "x 12"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Fotografo e pittore, Martin Randall Joyce esplora l'intersezione di consistenza e colore nei paesaggi urbani e negli interni domestici. Lavorando principalmente con una Fujifilm X100T, cerca e scopre composizioni inaspettate in oggetti di uso quotidiano. La ricombinazione è un tema ricorrente nelle sue opere. Le immagini sono spesso giocosamente spezzate e ricomposte dai frammenti. I disegni e il collage spingono le iterazioni successive a livelli crescenti di astrazione, che tipicamente si traducono in dipinti acrilici che presentano una visione del mondo, filtrata attraverso il processo di creazione e ricreazione ripetuta dell'immagine fino a raggiungere la sua forma finale. In una serie di dipinti, Joyce presenta immagini composte come un "15 puzzle", richiamando in modo stravagante gli spettatori all'attenzione e costringendoli a "risolvere" i ritratti discontinui. La sua tendenza a manipolare la forma si estende anche ad altri lavori, dove commenta le convenzioni di inquadratura o gli angoli dimenticati del mondo con ampie pennellate e colori vivaci.
 
Martin Randall Joyce vive e lavora a New York City. Trae ispirazione dall'equilibrio tra astrazione e rappresentazione in Paul Cezanne e Henri Matisse, così come dalla persistente inventiva di Paul Klee e Andy Warhol.

Fifteen Puzzle: Recumbent Girl #1
Quindici Puzzle: Ragazza Recumbent #1
Bus Stop
Fermata dell'autobus
Artificial Flowers with Fruit
Fiori artificiali con frutta
Fifteen Puzzle - Granny Smith
Quindici Puzzle - Granny Smith
Fifteen Puzzle: Gypsy Girl
Quindici Puzzle: Ragazza gitana
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Guarda le mostre passate di Martin Randall Joyce

Metamorfosi | 11 novembre - 2 dicembre 2017

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela