Noriyoshi Morimoto

Metamorfosi

11 novembre - 2 dicembre 2017

Ricevimento: giovedì 16 novembre 2017, 18:00-20:00

Chiedere informazioni Visualizza catalogo Acquista su ARTmine

artista giapponese Noriyoshi Morimoto è profondamente ispirato dalla tenacia e dall'intenzionalità del mondo naturale. Le sue opere presentano linee nere organiche in movimenti ripetuti su una superficie bianca come l'amido. L'abilità artistica di Morimoto sta nel trovare una varietà infinita nella sua tavolozza ristretta, poiché lavora principalmente con colori acrilici in bianco e nero, che è anche un cenno alla tecnica tradizionale giapponese.

Il suo lavoro è fortemente influenzato dalla sua esperienza durante il grande terremoto di Hanshin-Awaji nel 1995, che ha portato danni estremi alla città di Kobe, in Giappone. Il sisma ha innescato oltre 300 incendi, che hanno infuriato su vaste porzioni della città. Morimoto ha descritto di aver visto tutto bruciato in città tre giorni dopo il terremoto. Si ritrovò a guardare il terreno ricoperto di cenere ea notare le foglie di una minuscola pianta emergere da sotto la cenere nera, dandogli una sensazione di speranza per il suo mondo devastato. Da questa esperienza, le emozioni che gli spettatori percepiscono intuitivamente nelle opere di Morimoto possono essere interpretate come parte di un processo organico, potente e cosmico. Simile a come la cellula costituisce l'elemento costitutivo della vita, la semplicità che Morimoto usa per rendere le immagini su tela si costruisce in integrazioni più complesse, con un certo ritmo e prestazioni. I suoi dipinti continuano a crescere e si radicano rapidamente nella mente dello spettatore.

Visualizza le mostre passate

Noriyoshi Morimoto

Metamorfosi

11 novembre - 2 dicembre 2017

Ricevimento: giovedì 16 novembre 2017, 18:00-20:00

Beans Sprout 10-15-1
Germoglio di fagioli 10-15-1

Acrilico su tela
26" x 20"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo Acquista su ARTmine

artista giapponese Noriyoshi Morimoto è profondamente ispirato dalla tenacia e dall'intenzionalità del mondo naturale. Le sue opere presentano linee nere organiche in movimenti ripetuti su una superficie bianca come l'amido. L'abilità artistica di Morimoto sta nel trovare una varietà infinita nella sua tavolozza ristretta, poiché lavora principalmente con colori acrilici in bianco e nero, che è anche un cenno alla tecnica tradizionale giapponese.

Il suo lavoro è fortemente influenzato dalla sua esperienza durante il grande terremoto di Hanshin-Awaji nel 1995, che ha portato danni estremi alla città di Kobe, in Giappone. Il sisma ha innescato oltre 300 incendi, che hanno infuriato su vaste porzioni della città. Morimoto ha descritto di aver visto tutto bruciato in città tre giorni dopo il terremoto. Si ritrovò a guardare il terreno ricoperto di cenere ea notare le foglie di una minuscola pianta emergere da sotto la cenere nera, dandogli una sensazione di speranza per il suo mondo devastato. Da questa esperienza, le emozioni che gli spettatori percepiscono intuitivamente nelle opere di Morimoto possono essere interpretate come parte di un processo organico, potente e cosmico. Simile a come la cellula costituisce l'elemento costitutivo della vita, la semplicità che Morimoto usa per rendere le immagini su tela si costruisce in integrazioni più complesse, con un certo ritmo e prestazioni. I suoi dipinti continuano a crescere e si radicano rapidamente nella mente dello spettatore.

Beans Sprout 10-15-1
Germoglio di fagioli 10-15-1
Memory of a Seed 12-3
Memoria di un seme 12-3
With Respect to Area 4
Rispetto all'Area 4
Chiedere informazioni Visualizza catalogo Acquista su ARTmine

Visualizza le mostre passate di Noriyoshi Morimoto

Metamorfosi | 11 novembre - 2 dicembre 2017

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela