Mushegh Grigoryan

Mistero e Apparizione

10 ottobre - 30 ottobre 2019

Ricevimento: giovedì 10 ottobre 2019, 18-20

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Mushegh Grigoryan è un artista armeno con un background sia in cibernetica che in belle arti. Mescolando i mezzi di acrilico e olio, le sue opere espressioniste astratte illustrano il movimento in continua evoluzione dell'urbanità. L'uso di gesti e colori audaci riempie la tela di gocce e tratti, il che consente una ricca densità all'interno di ogni pezzo. La combinazione di gamma, stile e colore satura la superficie con dettagli stratificati. Le forme ricorrenti racchiuse nei dipinti sembrano ispirarsi all'estetica della vita vegetale, animale e cittadina, nonché sono influenzate da teorie che vanno da quella della relatività all'esistenzialismo.

Influenzato dalle strutture di comunicazione, che lo studio della cibernetica consente, ogni dipinto dialoga con il successivo. I dipinti sono spesso realizzati contemporaneamente, poiché l'artista lavora su più tele contemporaneamente, facilitando una coerenza narrativa tra di loro. Lavorando anche come un avido praticante dell'aria aperta, l'artista cerca di entrare in contatto con la vita all'aria aperta e il movimento della vita in pubblico. Il ritmo dei gesti trasuda il rumore e l'accaduto di ogni giorno, nel centro di ogni grande metropoli.


Visualizza le mostre passate

Mushegh Grigoryan

Mistero e Apparizione

10 ottobre - 30 ottobre 2019

Ricevimento: giovedì 10 ottobre 2019, 18-20

City #1
Città #1

Acrilico su tela
49,5 "x 55"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Mushegh Grigoryan è un artista armeno con un background sia in cibernetica che in belle arti. Mescolando i mezzi di acrilico e olio, le sue opere espressioniste astratte illustrano il movimento in continua evoluzione dell'urbanità. L'uso di gesti e colori audaci riempie la tela di gocce e tratti, il che consente una ricca densità all'interno di ogni pezzo. La combinazione di gamma, stile e colore satura la superficie con dettagli stratificati. Le forme ricorrenti racchiuse nei dipinti sembrano ispirarsi all'estetica della vita vegetale, animale e cittadina, nonché sono influenzate da teorie che vanno da quella della relatività all'esistenzialismo.

Influenzato dalle strutture di comunicazione, che lo studio della cibernetica consente, ogni dipinto dialoga con il successivo. I dipinti sono spesso realizzati contemporaneamente, poiché l'artista lavora su più tele contemporaneamente, facilitando una coerenza narrativa tra di loro. Lavorando anche come un avido praticante dell'aria aperta, l'artista cerca di entrare in contatto con la vita all'aria aperta e il movimento della vita in pubblico. Il ritmo dei gesti trasuda il rumore e l'accaduto di ogni giorno, nel centro di ogni grande metropoli.


City #1
Città #1
Desert
Deserto
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Visualizza le mostre passate di Mushegh Grigoryan

Mistero e apparizione | 10 ottobre - 30 ottobre 2019

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela
Unisciti alla nostra mailing list