Julian Van Dyke

Red Dot Miami 2019

4 dicembre - 8 dicembre 2019

Ricevimento: giovedì 1 gennaio 1970, 18-20

Chiedere informazioni

Mentre artista americano Julian Van Dyke potrebbe aver trovato l'amore per la pittura durante l'infanzia, disegnando le immagini dei cartoni animati che vedeva sullo schermo televisivo e creando opere con penna e inchiostro ispirate ai fumetti Marvel e DC, il suo stile da adulto è stato influenzato da Picasso Miro, Richard Hunt, Georgia O'Keefe , Kandinsky, Warhol e Romare Bearden. Dallo smooth jazz alle donne piene di sentimento fino ai soggetti spirituali africani, l'arte di Van Dyke riflette la famiglia, la cultura, l'umanità e il senso della realtà attraverso immagini audaci e opere stravaganti e colorate. "Penso che la mia arte si distingua per il mio uso del colore e per il modo in cui cerco di posizionare il colore sull'argomento all'interno dei miei dipinti", afferma l'artista.

L'impronta di Van Dyke nel mondo dell'arte si è estesa alle comunità in cui le città gli hanno commissionato la creazione di murales all'aperto. Ha anche portato i suoi talenti nelle scuole, insegnando e parlando agli studenti del suo processo creativo: “Il curriculum artistico in continua erosione nelle scuole pubbliche rappresenta una sfida, ma come artisti se ne abbiamo ispirato solo uno, il nostro lavoro non è stato vano. La glorificazione che ricevo da loro rende tutto ciò utile. Van Dyke ha anche scritto e illustrato libri per bambini, ispirando una nuova generazione.

Visualizza le mostre passate

Julian Van Dyke

Red Dot Miami 2019

4 dicembre - 8 dicembre 2019

Ricevimento: giovedì 1 gennaio 1970, 18-20

Sax Man George Howard
Sax uomo George Howard

Olio su tela
48 "x 36"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Mentre artista americano Julian Van Dyke potrebbe aver trovato l'amore per la pittura durante l'infanzia, disegnando le immagini dei cartoni animati che vedeva sullo schermo televisivo e creando opere con penna e inchiostro ispirate ai fumetti Marvel e DC, il suo stile da adulto è stato influenzato da Picasso Miro, Richard Hunt, Georgia O'Keefe , Kandinsky, Warhol e Romare Bearden. Dallo smooth jazz alle donne piene di sentimento fino ai soggetti spirituali africani, l'arte di Van Dyke riflette la famiglia, la cultura, l'umanità e il senso della realtà attraverso immagini audaci e opere stravaganti e colorate. "Penso che la mia arte si distingua per il mio uso del colore e per il modo in cui cerco di posizionare il colore sull'argomento all'interno dei miei dipinti", afferma l'artista.

L'impronta di Van Dyke nel mondo dell'arte si è estesa alle comunità in cui le città gli hanno commissionato la creazione di murales all'aperto. Ha anche portato i suoi talenti nelle scuole, insegnando e parlando agli studenti del suo processo creativo: “Il curriculum artistico in continua erosione nelle scuole pubbliche rappresenta una sfida, ma come artisti se ne abbiamo ispirato solo uno, il nostro lavoro non è stato vano. La glorificazione che ricevo da loro rende tutto ciò utile. Van Dyke ha anche scritto e illustrato libri per bambini, ispirando una nuova generazione.

Sax Man George Howard
Sax uomo George Howard
Piano Keys Frustration
Frustrazione dei tasti del pianoforte
In Purple Mode
In modalità viola
Musical Notes
Note musicali
Quartet
Quartetto
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Visualizza le mostre passate di Julian Van Dyke

Punto Rosso Miami 2019 | 4 dicembre - 8 dicembre 2019

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela
Unisciti alla nostra mailing list