♥️bech®

Punto rosso Miami 2022

30 novembre - 4 dicembre 2022

Ricevimento: giovedì 30 novembre 2022, 18:00-20:00

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Nato in Cile da una famiglia libanese, Bechara Baroudi fonde elementi di entrambi i paesi in un look urban pop massimalista. Appassionato viaggiatore, ha sviluppato una passione per la cultura giapponese, in particolare per le opere di Takashi Murakami e Yayoy Kusama. Di conseguenza, il suo stile possiede la qualità bidimensionale esagerata dell'arte Superflat, con personaggi ispirati a manga e tokidoki. Tuttavia, lungi dall'essere un mero sforzo estetico, l'opera di Baroudi nasconde sottili strati di critica sociale. In mezzo a una valanga di orsacchiotti, robot, aeroplani e ogni sorta di strane creature, cattolicesimo e islam, oriente e occidente, tecnologia e storia convivono pacificamente. Tutti sono stati invitati a questa grande festa pazza, senza distinzione di razza, sesso o religione. La sensazione è molto simile a quella di un bambino che nuota in una pozza di caramelle. Baroudi vuole farci sapere che, alla fine, al di là della distruzione della guerra e dell'insensata divisione che attraversa le nazioni, solo l'amore può essere il vincitore.

Baroudi ha conseguito una laurea in Graphic Design e Architettura presso l'Universidad Diego Portales, a Santiago del Cile. Autoproclamatosi “artista”, dipinge su tutto ciò su cui riesce a mettere le mani: vestiti, scarpe, carta da parati, sculture. Ha esposto in Cile, Argentina, Dubai, Qatar e Libano e annovera tra i suoi clienti artisti del calibro di Pepsi Arabia, UNICEF, Apple Chile, Coca Cola Jordan e Montblanc.

Visualizza le mostre passate

♥️bech®

Punto rosso Miami 2022

30 novembre - 4 dicembre 2022

Ricevimento: giovedì 30 novembre 2022, 18:00-20:00

Black Bunny❤️ Bech #80
Coniglio Nero❤️Bech #80

Poliresina
10" x 9,5"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Nato in Cile da una famiglia libanese, Bechara Baroudi fonde elementi di entrambi i paesi in un look urban pop massimalista. Appassionato viaggiatore, ha sviluppato una passione per la cultura giapponese, in particolare per le opere di Takashi Murakami e Yayoy Kusama. Di conseguenza, il suo stile possiede la qualità bidimensionale esagerata dell'arte Superflat, con personaggi ispirati a manga e tokidoki. Tuttavia, lungi dall'essere un mero sforzo estetico, l'opera di Baroudi nasconde sottili strati di critica sociale. In mezzo a una valanga di orsacchiotti, robot, aeroplani e ogni sorta di strane creature, cattolicesimo e islam, oriente e occidente, tecnologia e storia convivono pacificamente. Tutti sono stati invitati a questa grande festa pazza, senza distinzione di razza, sesso o religione. La sensazione è molto simile a quella di un bambino che nuota in una pozza di caramelle. Baroudi vuole farci sapere che, alla fine, al di là della distruzione della guerra e dell'insensata divisione che attraversa le nazioni, solo l'amore può essere il vincitore.

Baroudi ha conseguito una laurea in Graphic Design e Architettura presso l'Universidad Diego Portales, a Santiago del Cile. Autoproclamatosi “artista”, dipinge su tutto ciò su cui riesce a mettere le mani: vestiti, scarpe, carta da parati, sculture. Ha esposto in Cile, Argentina, Dubai, Qatar e Libano e annovera tra i suoi clienti artisti del calibro di Pepsi Arabia, UNICEF, Apple Chile, Coca Cola Jordan e Montblanc.

Black Bunny❤️ Bech #80
Coniglio Nero❤️Bech #80
Trippy Bunny❤️ Bech #43
Trippy Bunny❤️Bech #48
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Visualizza le mostre passate di ♥️bech®

Red Dot Miami 2022 | 30 novembre - 4 dicembre 2022

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela