Salim Matkour

Storie intrecciate

4 marzo - 24 marzo 2023

Ricevimento: giovedì 9 marzo 2023, 18:00-20:00

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Miscelazione e spostamento, di Salim Mathkour figure e paesaggi si modulano attraverso l'esistenza planare. Mostrando maestria attraverso la disciplina pittorica scelta, i soggetti di Mathkour spaziano dalle vibranti trame della vita alle campagne screziate, dagli abitanti delle paludi ai Mashhoof acquosi e abbandonati (barche usate dal popolo sumero). Scegliendo di illustrare i dolori e le prove del suo nativo Iraq, Mathkour pone una delicata attenzione al suo popolo. Il suo lavoro più recente presenta in primo piano donne e bambini nel loro giubilante gioco, o colti in uno sguardo pensieroso allo spettatore. I dipinti sono sottolineati con urgenza: le figure sono saggi ben oltre i loro anni, come è richiesto quando abitano terre sotto assedio.

Attraverso il suo lavoro, Mathkour ci ricorda che si dice che le prime civiltà si trovassero all'interno dei confini moderni della nazione irachena. Alcuni dei suoi paesaggi terrosi odorano di fango e riecheggiano una storia di origine comune di un collettivo umano. Molti dei suoi dipinti usano la semplicità e una tavolozza di colori monotona per mostrare le persone in essi rappresentate: i suoi dipinti e le sue pennellate descrivono in dettaglio e riflettono una varietà di emozioni umane, dai sentimenti di speranza e gioia alle espressioni dolorose circondate e tratteggiate da pennellate frenetiche che illustrano la tensione carica di un popolo in profonda crisi. Mathkour ha conseguito il Bachelor of Fine Arts a Baghdad. Nel 1993, Mathkour ha lasciato l'Iraq per la Giordania e vi si è stabilito per più di 6 anni, dove è stato piuttosto attivo sulla scena artistica, prima di trasferirsi in Qatar dove attualmente vive e lavora. Ha esposto ampiamente in Medio Oriente, Europa, Asia e Nord America. Il suo lavoro è stato acquisito da Mathaf: Arab Museum of Modern Art a Doha, Qatar, Fabriano International Watercolor Museum in Italia e Cairo Amman Bank in Giordania ed è presente in collezioni private in tutto il mondo.

Visualizza le mostre passate

Salim Matkour

Storie intrecciate

4 marzo - 24 marzo 2023

Ricevimento: giovedì 9 marzo 2023, 18:00-20:00

Kids from the Marshes
Ragazzi delle paludi

Tecnica mista su tela
35,5 "x 45,5"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Miscelazione e spostamento, di Salim Mathkour figure e paesaggi si modulano attraverso l'esistenza planare. Mostrando maestria attraverso la disciplina pittorica scelta, i soggetti di Mathkour spaziano dalle vibranti trame della vita alle campagne screziate, dagli abitanti delle paludi ai Mashhoof acquosi e abbandonati (barche usate dal popolo sumero). Scegliendo di illustrare i dolori e le prove del suo nativo Iraq, Mathkour pone una delicata attenzione al suo popolo. Il suo lavoro più recente presenta in primo piano donne e bambini nel loro giubilante gioco, o colti in uno sguardo pensieroso allo spettatore. I dipinti sono sottolineati con urgenza: le figure sono saggi ben oltre i loro anni, come è richiesto quando abitano terre sotto assedio.

Attraverso il suo lavoro, Mathkour ci ricorda che si dice che le prime civiltà si trovassero all'interno dei confini moderni della nazione irachena. Alcuni dei suoi paesaggi terrosi odorano di fango e riecheggiano una storia di origine comune di un collettivo umano. Molti dei suoi dipinti usano la semplicità e una tavolozza di colori monotona per mostrare le persone in essi rappresentate: i suoi dipinti e le sue pennellate descrivono in dettaglio e riflettono una varietà di emozioni umane, dai sentimenti di speranza e gioia alle espressioni dolorose circondate e tratteggiate da pennellate frenetiche che illustrano la tensione carica di un popolo in profonda crisi. Mathkour ha conseguito il Bachelor of Fine Arts a Baghdad. Nel 1993, Mathkour ha lasciato l'Iraq per la Giordania e vi si è stabilito per più di 6 anni, dove è stato piuttosto attivo sulla scena artistica, prima di trasferirsi in Qatar dove attualmente vive e lavora. Ha esposto ampiamente in Medio Oriente, Europa, Asia e Nord America. Il suo lavoro è stato acquisito da Mathaf: Arab Museum of Modern Art a Doha, Qatar, Fabriano International Watercolor Museum in Italia e Cairo Amman Bank in Giordania ed è presente in collezioni private in tutto il mondo.

Kids from the Marshes
Ragazzi delle paludi
Boy From The Marshes
Ragazzo delle paludi
Girl From The Marshes
Ragazza delle paludi
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Guarda le mostre passate di Salim Mathkour

Storie tessute | 4 marzo - 24 marzo 2023

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela