Alberto Hernández Reyes

Terra incantata e altri mondi

2 settembre - 22 settembre 2022

Ricevimento: giovedì 8 settembre 2022, 18:00-20:00

Chiedere informazioni

Alberto Reyes è un paesaggista dell'Avana, Cuba. I dipinti di Reyes utilizzano tecniche di stratificazione in un mondo mistico che aggira lo spazio e il tempo. L'atmosfera preistorica dei dipinti di Reyes evoca un significato letterale di preistorico: i suoi dipinti evocano un paesaggio che è precedente all'antropocene, o addirittura alla vita delle creature. Masse di radici e delicati mazzi di ramificazioni e foglie incorniciano il sole che brucia attraverso le nuvole con un bagliore a volte languidamente sospeso, a volte frenetico. Sorgendo dal sottobosco, i suoi alberi punteggiano un cielo etereo, solitamente avvolto da offuscamenti e mistero, spingendo lo spettatore a riflettere sull'impermanenza e sul proprio mondo interiore.

Il suo lavoro è stato esposto negli Stati Uniti e in Messico, in tutta Europa e nel suo paese d'origine, Cuba. Il background di Reyes in medicina si manifesta nell'attenta attenzione prestata alle componenti biologiche dei suoi soggetti, vale a dire le lussureggianti giungle color seppia dei suoi paesaggi. Per quanto dettagliata e pronunciata sia la flora delle sue tele, le opere di Reyes sono di natura decisamente mistica, indicando la qualità trascendentale onirica dei suoi pezzi. Influenzato da pittori russi del XIX secolo come Shishkin, Reyes ha imparato da solo a dipingere modellando i grandi realisti. Reyes attualmente lavora e vive a Pego, in Spagna.

Visualizza le mostre passate

Alberto Hernández Reyes

Terra incantata e altri mondi

2 settembre - 22 settembre 2022

Ricevimento: giovedì 8 settembre 2022, 18:00-20:00

Árbol Babélico
Arbol Babélico

Olio su tela
20 "x 16"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Alberto Reyes è un paesaggista dell'Avana, Cuba. I dipinti di Reyes utilizzano tecniche di stratificazione in un mondo mistico che aggira lo spazio e il tempo. L'atmosfera preistorica dei dipinti di Reyes evoca un significato letterale di preistorico: i suoi dipinti evocano un paesaggio che è precedente all'antropocene, o addirittura alla vita delle creature. Masse di radici e delicati mazzi di ramificazioni e foglie incorniciano il sole che brucia attraverso le nuvole con un bagliore a volte languidamente sospeso, a volte frenetico. Sorgendo dal sottobosco, i suoi alberi punteggiano un cielo etereo, solitamente avvolto da offuscamenti e mistero, spingendo lo spettatore a riflettere sull'impermanenza e sul proprio mondo interiore.

Il suo lavoro è stato esposto negli Stati Uniti e in Messico, in tutta Europa e nel suo paese d'origine, Cuba. Il background di Reyes in medicina si manifesta nell'attenta attenzione prestata alle componenti biologiche dei suoi soggetti, vale a dire le lussureggianti giungle color seppia dei suoi paesaggi. Per quanto dettagliata e pronunciata sia la flora delle sue tele, le opere di Reyes sono di natura decisamente mistica, indicando la qualità trascendentale onirica dei suoi pezzi. Influenzato da pittori russi del XIX secolo come Shishkin, Reyes ha imparato da solo a dipingere modellando i grandi realisti. Reyes attualmente lavora e vive a Pego, in Spagna.

Árbol Babélico
Arbol Babélico
Ascensión
Ascensione
Luz De Bosque
Luz De Bosque
Epiphany
Epifania
La Edad de Jade o Las Puertas Circulares del Bosque
La Edad de Jade o Las Puertas Circulares del Bosque
La Edad Ultramar
La Edad Ultramar
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Guarda le mostre passate di Alberto Hernández Reyes

Terra incantata e altri mondi | 2 settembre - 22 settembre 2022

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela