Yeji Moon

La Mostra del Concorso Internazionale di Belle Arti di Chelsea

10 agosto - 20 agosto 2019

Ricevimento: giovedì 15 agosto 2019, 18-20

Chiedere informazioni

Yeji Moon di Jeonju, la Corea del Sud crea vivaci villaggi nei campi delle sue tele. Realizzata con i giornali, in un'epoca in cui la carta stampata è sull'orlo del declino, le sue opere sia scultoree che pittoriche, parlano di una profonda nostalgia. Sofferma con il passato in un presente che accelera costantemente attraverso l'innovazione tecnologica in corso, legandoci alla parola stampata come mezzo per costruire reti simili a quartieri.

Questi villaggi sono costruiti abilmente, illustrando un ammasso come un non luogo, che lascia spazio all'ambiguità e all'interpretazione. I modelli degli edifici ricordano architetture costruite in tutti gli angoli del mondo, consentendo allo spettatore di immaginare dove potrebbero esistere. Eppure il suo lavoro è radicato nell'esperienza di viaggiare con Habitat for Humanity, costruendo case a Vaug Tau, Vietnam e Bawana, India. Riconoscendo l'intangibilità che permea la qualità temporale della realtà, l'artista ci lascia con visioni inquietanti di strutture un tempo abitate e un senso della loro imminente scomparsa.

Visualizza le mostre passate

Yeji Moon

La Mostra del Concorso Internazionale di Belle Arti di Chelsea

10 agosto - 20 agosto 2019

Ricevimento: giovedì 15 agosto 2019, 18-20

The City Island
L'isola della città

Giornale collage 3D su pannello
30 "x 30"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Yeji Moon di Jeonju, la Corea del Sud crea vivaci villaggi nei campi delle sue tele. Realizzata con i giornali, in un'epoca in cui la carta stampata è sull'orlo del declino, le sue opere sia scultoree che pittoriche, parlano di una profonda nostalgia. Sofferma con il passato in un presente che accelera costantemente attraverso l'innovazione tecnologica in corso, legandoci alla parola stampata come mezzo per costruire reti simili a quartieri.

Questi villaggi sono costruiti abilmente, illustrando un ammasso come un non luogo, che lascia spazio all'ambiguità e all'interpretazione. I modelli degli edifici ricordano architetture costruite in tutti gli angoli del mondo, consentendo allo spettatore di immaginare dove potrebbero esistere. Eppure il suo lavoro è radicato nell'esperienza di viaggiare con Habitat for Humanity, costruendo case a Vaug Tau, Vietnam e Bawana, India. Riconoscendo l'intangibilità che permea la qualità temporale della realtà, l'artista ci lascia con visioni inquietanti di strutture un tempo abitate e un senso della loro imminente scomparsa.

The City Island
L'isola della città
The City Island 4
L'isola della città 4
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Guarda le mostre passate di Yeji Moon

La mostra del concorso internazionale di belle arti di Chelsea | 10 agosto - 20 agosto 2019

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela