Claudia Ruiz Gustafson

La mostra del concorso di belle arti latinoamericane

10 dicembre - 20 dicembre 2019

Ricevimento: giovedì 1 gennaio 1970, 18-20

Chiedere informazioni

fotografo di origine peruviana, Claudia Ruiz GustafsonLe fotografie di 's esaminano il paradosso della memoria e delle emozioni che circondano la perdita. Poeta del Lago, (Poeta del Lago), è un omaggio al prozio di Gustafson, Dante Nava, poeta italo-peruviano di prima generazione, sostenitore della giustizia sociale, romantico e critico del sistema. Negli anni '90 la famiglia pubblica le poesie di Dante.

Intrecciando compositi dell'epoca di Dante con le immagini del recente viaggio di Gustafason, carico di spiritualità, al Lago Titicaca in Perù, dove ha appreso che le poesie erano state adottate da organizzazioni indigene e i bambini locali conoscevano il "Poeta del Lago", ricrea la narrativa di Dante, unendo il vecchio e nuovo attraverso l'esperienza miracolosa della vita.

Visualizza le mostre passate

Claudia Ruiz Gustafson

La mostra del concorso di belle arti latinoamericane

10 dicembre - 20 dicembre 2019

Ricevimento: giovedì 1 gennaio 1970, 18-20

Son tus padres los Andes, es tu madre la pampa (Your fathers are the Andes, your mother the pampa)
Son tus padres los Andes, es tu madre la pampa (I tuoi padri sono le Ande, tua madre la pampa)

Stampa a pigmenti d'archivio
8 "x 16"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

fotografo di origine peruviana, Claudia Ruiz GustafsonLe fotografie di 's esaminano il paradosso della memoria e delle emozioni che circondano la perdita. Poeta del Lago, (Poeta del Lago), è un omaggio al prozio di Gustafson, Dante Nava, poeta italo-peruviano di prima generazione, sostenitore della giustizia sociale, romantico e critico del sistema. Negli anni '90 la famiglia pubblica le poesie di Dante.

Intrecciando compositi dell'epoca di Dante con le immagini del recente viaggio di Gustafason, carico di spiritualità, al Lago Titicaca in Perù, dove ha appreso che le poesie erano state adottate da organizzazioni indigene e i bambini locali conoscevano il "Poeta del Lago", ricrea la narrativa di Dante, unendo il vecchio e nuovo attraverso l'esperienza miracolosa della vita.

Son tus padres los Andes, es tu madre la pampa (Your fathers are the Andes, your mother the pampa)
Son tus padres los Andes, es tu madre la pampa (I tuoi padri sono le Ande, tua madre la pampa)
Tengo en los ojos oscuros, la imagen de los cóndores (I have in the dark eyes, the image of the condors).
Tengo en los ojos oscuros, la imagen de los cóndores (Ho negli occhi scuri, l'immagine dei condor).
Como un cielo Puneño en el crepúsculo (Like a Puneño sky in the twilight)
Como un cielo Puneño en el crepúsculo (Come un cielo di Puneño al crepuscolo)
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Guarda le mostre passate di Claudia Ruiz Gustafson

La Mostra Concorso di Belle Arti dell'America Latina | 10 dicembre - 20 dicembre 2019

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela