Lois Gold

Scattare la luce fantastico

7 dicembre - 18 gennaio 2018

Ricevimento: giovedì 7 dicembre 2017, 18:00-20:00

Chiedere informazioni

I dipinti a tecnica mista di Lois Gold sono tattili e seducenti, attirano gli spettatori con colori tenui e trame intriganti, evocando sentimenti di pace e tranquillità. Ispirata da pittori impressionisti come Pierre Bonnard e Claude Monet, così come da antichi affreschi, Gold utilizza un'ampia varietà di materiali e tecniche per dare al suo lavoro non solo profondità di colore, ma anche di superficie. Dice che vuole che i suoi dipinti siano "sentiti oltre che visti".
 
Alcuni dei materiali comuni che Gold utilizza sono la foglia d'oro, i gel con perline, le carte fatte a mano, i pastelli, le spugne, i francobolli e gli stencil, che combina insieme con pigmenti acrilici, lavaggi con acqua, pittura con le dita e pennellate tradizionali. Le immagini che ne derivano spaziano dai paesaggi, alle nature morte, alle opere astratte che richiamano forme organiche.
 
Gold è nato a New York City, ma ha viaggiato per il mondo e visitato numerosi musei d'arte fin dall'infanzia. Dice che il suo lavoro è profondamente personale e descrive l'atto di dipingere come un'esperienza sensuale che riflette il suo amore per la bellezza e la natura e la sua passione per la vita.

Visualizza le mostre passate

Lois Gold

Scattare la luce fantastico

7 dicembre - 18 gennaio 2018

Ricevimento: giovedì 7 dicembre 2017, 18:00-20:00

Primavera
Primavera

Tecnica mista su tela
12 "x 12"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

I dipinti a tecnica mista di Lois Gold sono tattili e seducenti, attirano gli spettatori con colori tenui e trame intriganti, evocando sentimenti di pace e tranquillità. Ispirata da pittori impressionisti come Pierre Bonnard e Claude Monet, così come da antichi affreschi, Gold utilizza un'ampia varietà di materiali e tecniche per dare al suo lavoro non solo profondità di colore, ma anche di superficie. Dice che vuole che i suoi dipinti siano "sentiti oltre che visti".
 
Alcuni dei materiali comuni che Gold utilizza sono la foglia d'oro, i gel con perline, le carte fatte a mano, i pastelli, le spugne, i francobolli e gli stencil, che combina insieme con pigmenti acrilici, lavaggi con acqua, pittura con le dita e pennellate tradizionali. Le immagini che ne derivano spaziano dai paesaggi, alle nature morte, alle opere astratte che richiamano forme organiche.
 
Gold è nato a New York City, ma ha viaggiato per il mondo e visitato numerosi musei d'arte fin dall'infanzia. Dice che il suo lavoro è profondamente personale e descrive l'atto di dipingere come un'esperienza sensuale che riflette il suo amore per la bellezza e la natura e la sua passione per la vita.

Primavera
Primavera
Primavera II
Primavera II
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Guarda le mostre passate di Lois Gold

Tripping the Light Fantastico | 7 dicembre - 18 gennaio 2018

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela