Patricia Olguin

Scattare la luce fantastico

7 dicembre - 18 gennaio 2018

Ricevimento: giovedì 7 dicembre 2017, 18:00-20:00

Chiedere informazioni

di Patricia Olguin le sculture combinano metallo, resina, granito e legno in pezzi che riproducono trame l'una dall'altra con un effetto forte. Tra i suoi materiali, il legno è stato il primo che l'ha davvero ispirata. “Fin dall'inizio”, dice Olguín, “ero estremamente affascinato dal legno. Mi seduce con i suoi odori, i suoi colori, la qualità delle sue superfici.” Quell'essenza sensuale è evidente in tutte le opere di Olguín. Creando curve e forme eleganti, conferisce agli elementi in legno dei suoi pezzi una superficie liscia e luminosa, rispettandone le venature e le irregolarità intrinseche. Per questo motivo, le sue sculture colmano provocatoriamente il divario tra il naturale e il raffinato.
 
Quell'energia è accresciuta dagli altri materiali che Olguín porta nel suo lavoro. Le superfici metalliche contrastano con la luminosità naturale del legno, mentre le resine dai colori vivaci che incorpora aggiungono un altro livello di contrappunto visivo. Inoltre, c'è un livello di giocosità che rende queste combinazioni ancora più coinvolgenti. Olguin afferma che il suo obiettivo è "alterare l'atmosfera delle persone" e il mix di materiali e approcci che utilizza le consente di realizzare facilmente tale obiettivo.
 
Patricia Olguin ha ricevuto l'Art Berliner Prize 2016 e attualmente lavora come docente di un corso breve di scultura presso il West Dean College, in Inghilterra. 

Visualizza le mostre passate

Patricia Olguin

Scattare la luce fantastico

7 dicembre - 18 gennaio 2018

Ricevimento: giovedì 7 dicembre 2017, 18:00-20:00

Caramelized Lips
Labbra caramellate

Tecnica mista
13,5" x 14"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

di Patricia Olguin le sculture combinano metallo, resina, granito e legno in pezzi che riproducono trame l'una dall'altra con un effetto forte. Tra i suoi materiali, il legno è stato il primo che l'ha davvero ispirata. “Fin dall'inizio”, dice Olguín, “ero estremamente affascinato dal legno. Mi seduce con i suoi odori, i suoi colori, la qualità delle sue superfici.” Quell'essenza sensuale è evidente in tutte le opere di Olguín. Creando curve e forme eleganti, conferisce agli elementi in legno dei suoi pezzi una superficie liscia e luminosa, rispettandone le venature e le irregolarità intrinseche. Per questo motivo, le sue sculture colmano provocatoriamente il divario tra il naturale e il raffinato.
 
Quell'energia è accresciuta dagli altri materiali che Olguín porta nel suo lavoro. Le superfici metalliche contrastano con la luminosità naturale del legno, mentre le resine dai colori vivaci che incorpora aggiungono un altro livello di contrappunto visivo. Inoltre, c'è un livello di giocosità che rende queste combinazioni ancora più coinvolgenti. Olguin afferma che il suo obiettivo è "alterare l'atmosfera delle persone" e il mix di materiali e approcci che utilizza le consente di realizzare facilmente tale obiettivo.
 
Patricia Olguin ha ricevuto l'Art Berliner Prize 2016 e attualmente lavora come docente di un corso breve di scultura presso il West Dean College, in Inghilterra. 

Caramelized Lips
Labbra caramellate
…But I am Still Standing
...Ma sono ancora in piedi
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Guarda le mostre passate di Patricia Olguín

Tripping the Light Fantastico | 7 dicembre - 18 gennaio 2018

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela