Elke Jungbluth

Un passo oltre l'ordinario

29 luglio - 18 agosto 2022

Ricevimento: giovedì 4 agosto 2022, 18-20

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Elke Jungbluth ha assodato il mestiere di vibranti, gesticolati. Utilizzando l'acrilico e l'olio, dipinge con consapevolezza, considerando i suoi sogni di pace nel mondo e traducendo tale speranza in forme espressive su tela e lino. Il seme dell'arte in suo possesso è stato annaffiato per la prima volta durante il suo periodo universitario a studiare architettura. Nel corso degli anni Jungbluth ha lavorato in maniera concettuale; coltivando continuamente i metodi che ha imparato dal passato al presente. Il pensiero lungimirante è particolarmente pertinente nella sua arte. “Con il mio lavoro vorrei ricordare a tutti che è importante trovare il giusto movimento nella vita”, dice. “Per rendere ogni ora degna di essere vissuta, e per credere nei sogni che abbiamo fatto e per non mollare mai!” Questa esibizione dell'umanità di Jungbluth si manifesta naturalmente nei suoi dipinti con invitanti striature, vortici e macchioline che completano una tavolozza altrettanto piacevole di gialli luminosi, blu emotivi e verdi saporiti.

Il tono del suo lavoro conserva una certa familiarità, sia nel colore che nella compostezza, ed è forse l'astrazione delle scene tranquille di Claude Monet e altre riflessioni che meglio descrivono le creazioni di Jungbluth. Ritirata dall'architettura, ora lavora come artista a tempo pieno e continua a dipingere con colori che considera doni del Cielo in alto.

Visualizza le mostre passate

Elke Jungbluth

Un passo oltre l'ordinario

29 luglio - 18 agosto 2022

Ricevimento: giovedì 4 agosto 2022, 18-20

Move On #1
Vai su #1

Acrilico su tela
31,5" x 31,5"

Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Elke Jungbluth ha assodato il mestiere di vibranti, gesticolati. Utilizzando l'acrilico e l'olio, dipinge con consapevolezza, considerando i suoi sogni di pace nel mondo e traducendo tale speranza in forme espressive su tela e lino. Il seme dell'arte in suo possesso è stato annaffiato per la prima volta durante il suo periodo universitario a studiare architettura. Nel corso degli anni Jungbluth ha lavorato in maniera concettuale; coltivando continuamente i metodi che ha imparato dal passato al presente. Il pensiero lungimirante è particolarmente pertinente nella sua arte. “Con il mio lavoro vorrei ricordare a tutti che è importante trovare il giusto movimento nella vita”, dice. “Per rendere ogni ora degna di essere vissuta, e per credere nei sogni che abbiamo fatto e per non mollare mai!” Questa esibizione dell'umanità di Jungbluth si manifesta naturalmente nei suoi dipinti con invitanti striature, vortici e macchioline che completano una tavolozza altrettanto piacevole di gialli luminosi, blu emotivi e verdi saporiti.

Il tono del suo lavoro conserva una certa familiarità, sia nel colore che nella compostezza, ed è forse l'astrazione delle scene tranquille di Claude Monet e altre riflessioni che meglio descrivono le creazioni di Jungbluth. Ritirata dall'architettura, ora lavora come artista a tempo pieno e continua a dipingere con colori che considera doni del Cielo in alto.

Move On #1
Vai su #1
Move On #12
Vai su #12
Move On #13
Vai su #13
Move On #18
Vai avanti #18
Move On #4
Vai su #4
Chiedere informazioni Visualizza catalogo

Guarda le mostre passate di Elke Jungbluth

Un passo oltre l'ordinario | 29 luglio - 18 agosto 2022

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela