Celebrazione tropicale, dipinti 48 x 32

La passione baciata dal sole di Sherry Sweet Tewell

Sherry Dolce Tewell è un artista dei media misti che impiega l'astrazione in un modo postmoderno particolarmente allusivo per creare opere che sono brillantemente colorate e accessibili, nonostante le loro composizioni spesso non oggettive. Originario del Kentucky, Tewell emigrò coraggiosamente a Key West, in Florida, diversi anni fa. “Dopo il divorzio, i miei figli al college, ho deciso che era ora di vivere la vita che avevo sognato. Lasciandomi alle spalle la mia famiglia e i miei amici, ho preparato solo gli effetti personali che sarebbero entrati nella mia Miata e nel mio gatto, ovviamente, e ho intrapreso il mio viaggio. Non conoscendo un'anima a Key West, ero entusiasta di intraprendere la mia carriera artistica e di entrare a far parte di questa eccentrica comunità di artisti". Il sole e il colore delle Keys permeano non solo i suoi dipinti, sculture e murales, ma anche i suoi disegni tessili, le illustrazioni di libri e altri oggetti di arte applicata che crea nel suo desiderio di sopravvivere solo con l'arte e di "applicare liberamente i miei talenti .” Tipico dello stile vivace di Tewell è un grande trittico nel suo mezzo preferito di acrilico e resina su legno chiamato "Tropical Celebration", in cui una pletora di foglie stilizzate e forme di fronde in una varietà di verdi luminosi, gialli e arancioni fondono il colore e luce dell'Impressionismo con la vigorosa bravura gestuale dell'Espressionismo astratto. Tewell presenta anche un vibrante spettro di tonalità in "Bite of Orange", dove la composizione è quasi minima, costituita, a prima vista, da un'ampia area di verde che incontra un'area più piccola di arancione sotto una bassa linea dell'orizzonte. A un esame più attento, tuttavia, si intravede un'estesa pittura di fondo sotto la superficie spessa e tattile che Terrell costruisce con strati e smalti di acrilico e resina. L'area verde nella parte superiore della composizione è stata apparentemente realizzata con un giallo spalmato su una brillante tonalità blu ceruleo, mentre nell'area inferiore l'artista lascia trasparire un pentimento ocra dorato attraverso la sua vigorosa rete di pennellate arancioni audaci. Allo stesso tempo sensuale e sontuosa, l'intera superficie risplende di sottili riflessi cromatici. Il senso di pura gioia di vivere che Teller raggiunge attraverso il suo uso del colore si riflette in opere come “Weaving the Sunset”, dove striature verticali accecanti e brillanti scendono come una cascata di luce; "Slice of Lime", il suo titolo allude argutamente al liquido refrigerio che gli abitanti delle Keys, festaioli, assorbono per combattere il caldo, la sua composizione forte che evoca il paesaggio e il clima locali con poche forme succinte e tonalità luminose; e “Some Black”, dove tre minuscole aree scure che potrebbero quasi suggerire figure stagliate sono tutte sussunte da grandi blocchi audaci di primarie variegate, succulente come quelle delle migliori tele di Hans Hofmann. Ma che non tutto sia solo divertimento sotto il sole di un paradiso bohémien tropicale si incontra nella scultura di assemblaggio di Tewell dal titolo amareggiato, "He Came On My Dream". Consiste in una formosa figura nuda che ricorda il tipo di ornamento di sirena usato un tempo per decorare la prua di una nave. Tagliato alle cosce, il suo busto deturpato ad arte con vernice rossa e blu, imbavagliato alla bocca, fa un'affermazione commovente, forse ammonitrice, sull'impotenza femminile in quella che a volte viene chiamata "l'era post femminista" da un'artista che candidamente si riferisce a come il suo lavoro è stato influenzato dalla fine imprevista di una lunga relazione. "Il cuore si gonfia di gioia e amore, il cuore si spezza per il dolore e il dolore", afferma Sherry Sweet Tewell, che incanala sia la gioia che la sofferenza di ogni sua esperienza in opere d'arte appassionate. Marie R. Pagano

Leggi altre recensioni