Alessandro Adamo

Prospettive illimitate

10 giugno - 30 giugno 2017

Ricevimento: 15 giugno 2017, 18:00 - 20:00

Chiedere informazioni

A prima vista, le opere d'arte di Alessandro Adamo sembrano essere dipinti o lavaggi di inchiostro. Ogni opera, però, è interamente realizzata in legno. Adam impiega l'intarsio, un mestiere in gran parte decorativo in cui vari pezzi di legno e altri materiali vengono intarsiati per formare un motivo o una scena. Taglia a mano ogni pezzo di legno, lo colora con coloranti completamente naturali e applica diversi tipi di impiallacciature per creare un colore ricco e sfumature sottili. Eleva questa tecnica al livello delle belle arti creando paesaggi, ritratti e pezzi figurativi. "Uso il coltello come pennello e l'impiallacciatura come vernice", spiega. Sebbene Adam lavori in molti generi diversi, i suoi soggetti preferiti sono scene allegoriche ispirate alla mitologia antica, a cui dà il suo tocco leggermente surreale. 
 
Nato in Armenia, Adam ha lavorato come grafico e designer di diorami paleontologici per il Museo di storia naturale dell'Armenia prima di decidere di concentrarsi sulle belle arti. Attualmente vive e lavora in Armenia.

Alessandro Adamo

Prospettive illimitate

10 giugno - 30 giugno 2017

Ricevimento: 15 giugno 2017, 18:00 - 20:00

Abbandonato
Abbandonato

28,5 "x 21"

Curiosità fatale
Curiosità fatale

48 "x 28,5"

Caronte
Caronte

47,5 x 31,5 pollici

Aggrovigliato
Aggrovigliato

33,5 "x 24"

Chiedere informazioni

A prima vista, le opere d'arte di Alessandro Adamo sembrano essere dipinti o lavaggi di inchiostro. Ogni opera, però, è interamente realizzata in legno. Adam impiega l'intarsio, un mestiere in gran parte decorativo in cui vari pezzi di legno e altri materiali vengono intarsiati per formare un motivo o una scena. Taglia a mano ogni pezzo di legno, lo colora con coloranti completamente naturali e applica diversi tipi di impiallacciature per creare un colore ricco e sfumature sottili. Eleva questa tecnica al livello delle belle arti creando paesaggi, ritratti e pezzi figurativi. "Uso il coltello come pennello e l'impiallacciatura come vernice", spiega. Sebbene Adam lavori in molti generi diversi, i suoi soggetti preferiti sono scene allegoriche ispirate alla mitologia antica, a cui dà il suo tocco leggermente surreale. 
 
Nato in Armenia, Adam ha lavorato come grafico e designer di diorami paleontologici per il Museo di storia naturale dell'Armenia prima di decidere di concentrarsi sulle belle arti. Attualmente vive e lavora in Armenia.

Abbandonato
Abbandonato
Curiosità fatale
Curiosità fatale
Caronte
Caronte
Aggrovigliato
Aggrovigliato
Chiedere informazioni

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela