Andreas Meer

La figura e i luoghi sconosciuti

7 luglio - 27 luglio 2018

Ricevimento: 12 luglio 2018, 18:00 - 20:00

Chiedere informazioni

Andreas MeerIl suo lavoro è quasi una perfetta fusione di vista e luogo, suono e ambiente. Lavorando principalmente nei media digitali, è noto per scattare foto di ambienti urbani, in particolare concerti musicali e artisti ad essi associati. Nell'attuale lavoro di Meer, incombente è New York City, un luogo che lo affascina con la sua energia, architettura e la diversità stratificata dei suoi ambienti e stili di vita.

Cattura generalmente momenti al di fuori dei confini dello studio dell'artista, quello fotografico di Meer tavolozza varia da porte viola brillante e neon alla luce del giorno, a altro cupo, Anche filmico sfumature in bianco e nero. La sua fotografia Coney Island, ad esempio, è una delle sue opere più filmiche. Mentre apparentemente raffigura un sito in Coney Island, ciò che gli spettatori vedono è meno un luogo di svago e divertimento che un'infinità quasi inquietante, poiché l'angolo dell'immagine fa sembrare la serie di colonne che sostengono la passerella una sala di specchi. Eppure sentiamo anche come il fotografo presta uno sguardo delicato e compassionevole a questa scena altrimenti alienante.

Andreas Meer

La figura e i luoghi sconosciuti

7 luglio - 27 luglio 2018

Ricevimento: 12 luglio 2018, 18:00 - 20:00

occhio
occhio

28" x 20"

Coney Island
Coney Island

28" x 20"

La porta
La porta

28" x 20"

finestre
finestre

20 "x 28"

Chiedere informazioni

Andreas MeerIl suo lavoro è quasi una perfetta fusione di vista e luogo, suono e ambiente. Lavorando principalmente nei media digitali, è noto per scattare foto di ambienti urbani, in particolare concerti musicali e artisti ad essi associati. Nell'attuale lavoro di Meer, incombente è New York City, un luogo che lo affascina con la sua energia, architettura e la diversità stratificata dei suoi ambienti e stili di vita.

Cattura generalmente momenti al di fuori dei confini dello studio dell'artista, quello fotografico di Meer tavolozza varia da porte viola brillante e neon alla luce del giorno, a altro cupo, Anche filmico sfumature in bianco e nero. La sua fotografia Coney Island, ad esempio, è una delle sue opere più filmiche. Mentre apparentemente raffigura un sito in Coney Island, ciò che gli spettatori vedono è meno un luogo di svago e divertimento che un'infinità quasi inquietante, poiché l'angolo dell'immagine fa sembrare la serie di colonne che sostengono la passerella una sala di specchi. Eppure sentiamo anche come il fotografo presta uno sguardo delicato e compassionevole a questa scena altrimenti alienante.

occhio
occhio
Coney Island
Coney Island
La porta
La porta
finestre
finestre
Chiedere informazioni

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela