Elvira Fournier

Specchio specchio

29 novembre - 20 dicembre 2022

Ricevimento: 1 dicembre 2022, 18:00 - 20:00

Chiedere informazioni

Frenetici tratti staccati e colori vibranti caratterizzano Elvira Fournieri dipinti di. Esplosioni di luce ed energia fluiscono da ogni punto, mostrando l'esuberante passione di Fournier per il suo lavoro. I materiali a strati spessi creano l'effetto pittorico dei pezzi espressionisti astratti di Fournier. A Fournier piace lasciare che la sua immaginazione si scateni mentre la spinge attraverso picchi, valli, spirali e sciami di filosofie esistenziali e spirituali. La serie "Deep Jungle" battezza lo spettatore con spruzzi, sputtering di verdi e blu. Il Cattedrale invita lo spettatore a un altro tipo di incontro spirituale, lanciando violenti blues da un primo piano in technicolor.

Con l'astrazione, Fournier osserva che le figure “diventano strane” costringendo a guardare in modo diverso ciò che una volta era familiare. Il lavoro di Fournier fa proprio questo filtrando le sue ispirazioni quotidiane (il suo giardino, i suoi viaggi, la sua città di montagna e il suo cane) in un'espressione profondamente sentita: linee sinuose e colori a cascata si confrontano con l'occhio in un selvaggio fiorire. Nel suo lavoro, Fournier chiede allo spettatore di accedere ai ricordi di vite passate portate dall'anima in un viaggio cosmico trascendente, come in Resurrezione dell'anima dove vediamo forme vorticose in sfarzo geometrico che affollano la scena ultraterrena.

Fournier vive e lavora a León, dove può dedicarsi a tempo pieno alla sua pratica artistica.

Elvira Fournier

Specchio specchio

29 novembre - 20 dicembre 2022

Ricevimento: 1 dicembre 2022, 18:00 - 20:00

Raggiungere
Raggiungere

39,5" x 33,5"

Babilonia
Babilonia

37,5 "x 37,5"

Resurrezione dell'anima
Resurrezione dell'anima

37,5 "x 37,5"

Chiedere informazioni

Frenetici tratti staccati e colori vibranti caratterizzano Elvira Fournieri dipinti di. Esplosioni di luce ed energia fluiscono da ogni punto, mostrando l'esuberante passione di Fournier per il suo lavoro. I materiali a strati spessi creano l'effetto pittorico dei pezzi espressionisti astratti di Fournier. A Fournier piace lasciare che la sua immaginazione si scateni mentre la spinge attraverso picchi, valli, spirali e sciami di filosofie esistenziali e spirituali. La serie "Deep Jungle" battezza lo spettatore con spruzzi, sputtering di verdi e blu. Il Cattedrale invita lo spettatore a un altro tipo di incontro spirituale, lanciando violenti blues da un primo piano in technicolor.

Con l'astrazione, Fournier osserva che le figure “diventano strane” costringendo a guardare in modo diverso ciò che una volta era familiare. Il lavoro di Fournier fa proprio questo filtrando le sue ispirazioni quotidiane (il suo giardino, i suoi viaggi, la sua città di montagna e il suo cane) in un'espressione profondamente sentita: linee sinuose e colori a cascata si confrontano con l'occhio in un selvaggio fiorire. Nel suo lavoro, Fournier chiede allo spettatore di accedere ai ricordi di vite passate portate dall'anima in un viaggio cosmico trascendente, come in Resurrezione dell'anima dove vediamo forme vorticose in sfarzo geometrico che affollano la scena ultraterrena.

Fournier vive e lavora a León, dove può dedicarsi a tempo pieno alla sua pratica artistica.

Raggiungere
Raggiungere
Babilonia
Babilonia
Resurrezione dell'anima
Resurrezione dell'anima
Chiedere informazioni

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela