Vanessa Gonzalez

Riscoperta & Realtà Sensoriale

24 luglio - 27 agosto 2020

Ricevimento: 30 luglio 2020, 18:00 - 20:00

Chiedere informazioni

In quanto doppia cittadina del Messico e degli Stati Uniti, artista Vanessa Gonzalez naviga abilmente in una narrazione di orgoglio per l'identità oltre i confini. Sebbene nato in America, Gonzalez è cresciuto in Messico. È tornata negli Stati Uniti all'età di 17 anni al culmine di un ambiente di immigrazione politicamente e socialmente carico. Non parla inglese all'arrivo, in pochi anni ha avuto successo artisticamente, accademicamente e professionalmente, chiamando ora Memphis, nel Tennessee, a casa.

Informata dalle sue esperienze personali e dall'attuale carriera di insegnante, Gonzalez esplora i concetti di cultura, diversità, diaspora, perdita, istruzione e libertà in incisioni su linoleum, arte digitale e serigrafia ispirate alle tradizionali xilografie e ceramiche messicane. Colori vivaci e immagini figurative in bianco e nero illustrano la bellezza delle persone con cui si connette e le sfide impegnative con cui contempla. Usando spesso bandiere e passaporti nel suo lavoro, Gonzalez tesse un filo conduttore utilizzando abiti sorprendenti tra cui abiti tradizionali messicani e abiti da uomo contemporanei. Il suo linguaggio visivo simbolico punta a percezioni palpabili di piacere contro dolore e libertà contro autorità, lasciando un'impressione duratura.

Vanessa Gonzalez

Riscoperta & Realtà Sensoriale

24 luglio - 27 agosto 2020

Ricevimento: 30 luglio 2020, 18:00 - 20:00

Mia Morena
Mia Morena

50" x 37"

Danza Tapatia #2
Danza Tapatia #2

15" x 11"

Danza Tapatia #3
Danza Tapatia #3

15" x 11"

Catrina
Catrina

35" x 24"

Chiedere informazioni

In quanto doppia cittadina del Messico e degli Stati Uniti, artista Vanessa Gonzalez naviga abilmente in una narrazione di orgoglio per l'identità oltre i confini. Sebbene nato in America, Gonzalez è cresciuto in Messico. È tornata negli Stati Uniti all'età di 17 anni al culmine di un ambiente di immigrazione politicamente e socialmente carico. Non parla inglese all'arrivo, in pochi anni ha avuto successo artisticamente, accademicamente e professionalmente, chiamando ora Memphis, nel Tennessee, a casa.

Informata dalle sue esperienze personali e dall'attuale carriera di insegnante, Gonzalez esplora i concetti di cultura, diversità, diaspora, perdita, istruzione e libertà in incisioni su linoleum, arte digitale e serigrafia ispirate alle tradizionali xilografie e ceramiche messicane. Colori vivaci e immagini figurative in bianco e nero illustrano la bellezza delle persone con cui si connette e le sfide impegnative con cui contempla. Usando spesso bandiere e passaporti nel suo lavoro, Gonzalez tesse un filo conduttore utilizzando abiti sorprendenti tra cui abiti tradizionali messicani e abiti da uomo contemporanei. Il suo linguaggio visivo simbolico punta a percezioni palpabili di piacere contro dolore e libertà contro autorità, lasciando un'impressione duratura.

Mia Morena
Mia Morena
Danza Tapatia #2
Danza Tapatia #2
Danza Tapatia #3
Danza Tapatia #3
Catrina
Catrina
Chiedere informazioni

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela