Yumi Canzone

Punto rosso Miami 2022

30 novembre - 4 dicembre 2022

Ricevimento: 30 novembre 2022, 18:00 - 20:00

Chiedere informazioni Acquista su ARTmine Visualizza catalogo

L'opera d'arte tecnica mista dell'artista coreano Yumi Canzone affonda le sue radici nella nostalgia infantile. La canzone evoca bei ricordi della città in cui è cresciuta, Mokpo, una città accogliente abbracciata dal mare e dalle montagne. Song ricorda il profumo dei dipinti ad olio di suo padre e gli scarabocchi sotto la calda luce del sole, spesso uscendo per stare in riva al mare blu scuro e scoprire le piane di marea. Questi sentimenti, insieme a varie culture e tradizioni coreane come la danza, le arti marziali e la calligrafia, colorano l'arte di Song. Le sue opere ritmiche evocano le curve delle arti marziali e attingono agli approcci della calligrafia e della meditazione, piene di movimento e dinamismo.

La ripetizione di spirali e curve nel suo lavoro collega il passato storico al presente e al futuro. La canzone recluta l'idea della linearità della storia e del suo sviluppo a ondate. Imprime l'influenza della propria mano per evocarlo nelle sue creazioni con tecniche miste. Song ha tenuto numerose mostre collettive e personali del suo lavoro, che ha praticato e adattato per oltre vent'anni, ed è membro sia della Korea Fine Art Association che della Gwangju-Jeonnam Women Artists Association. È stata anche scelta per la selezione finale della Biennale d'arte di Londra nel 2021 e ha vinto numerosi premi artistic in Corea, tra cui il Mudeung Art Competition Excellence Award. Esplora il tenore e il carattere delle linee e delle forme in un modo unico per le sue esperienze e ispirazioni, in modo tale da rivelare iterazioni della forma completamente nuove non viste in altri lavori di artist.

Yumi Canzone

Punto rosso Miami 2022

30 novembre - 4 dicembre 2022

Ricevimento: 30 novembre 2022, 18:00 - 20:00

Disegno 20-55
Disegno 20-55

31 "x 43"

Chiedere informazioni Acquista su ARTmine Visualizza catalogo

L'opera d'arte tecnica mista dell'artista coreano Yumi Canzone affonda le sue radici nella nostalgia infantile. La canzone evoca bei ricordi della città in cui è cresciuta, Mokpo, una città accogliente abbracciata dal mare e dalle montagne. Song ricorda il profumo dei dipinti ad olio di suo padre e gli scarabocchi sotto la calda luce del sole, spesso uscendo per stare in riva al mare blu scuro e scoprire le piane di marea. Questi sentimenti, insieme a varie culture e tradizioni coreane come la danza, le arti marziali e la calligrafia, colorano l'arte di Song. Le sue opere ritmiche evocano le curve delle arti marziali e attingono agli approcci della calligrafia e della meditazione, piene di movimento e dinamismo.

La ripetizione di spirali e curve nel suo lavoro collega il passato storico al presente e al futuro. La canzone recluta l'idea della linearità della storia e del suo sviluppo a ondate. Imprime l'influenza della propria mano per evocarlo nelle sue creazioni con tecniche miste. Song ha tenuto numerose mostre collettive e personali del suo lavoro, che ha praticato e adattato per oltre vent'anni, ed è membro sia della Korea Fine Art Association che della Gwangju-Jeonnam Women Artists Association. È stata anche scelta per la selezione finale della Biennale d'arte di Londra nel 2021 e ha vinto numerosi premi artistic in Corea, tra cui il Mudeung Art Competition Excellence Award. Esplora il tenore e il carattere delle linee e delle forme in un modo unico per le sue esperienze e ispirazioni, in modo tale da rivelare iterazioni della forma completamente nuove non viste in altri lavori di artist.

Disegno 20-55
Disegno 20-55
Chiedere informazioni Acquista su ARTmine Visualizza catalogo

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela