Un pittore spagnolo di Madrid, Ignatius vede i suoi dipinti come un mezzo di comunicazione espressiva e con ogni pezzo dipinge per rompere la monotonia del mondo bidimensionale. Il suo obiettivo di catturare e coinvolgere le menti degli spettatori guida il suo lavoro, quindi i suoi dipinti evocano ricordi e connessioni umane reali. Ignazio è cresciuto a Madrid sotto il padre matematico che era anche pittore. Da ragazzo suo padre lo introdusse all'informalismo spagnolo o all'espressionismo astratto e, da allora, Ignatius ha pensato e visto l'arte in questo modo. Man mano che la sua carriera sbocciava, si avvicinò molto al movimento dell'Informalismo con altri importanti artist spagnoli come Antonio Tapies, Lucio Muñoz e il Gruppo Paso. Con il viaggio il suo processo si è sviluppato e si è interessato molto alle differenze di comportamento socio-culturale tra uomini e donne in tutto il mondo. Oggi dipinge per mostrare le emozioni femminili e maschili espresse senza pregiudizi patriarcali. Il suo obiettivo è mostrare agli spettatori la versione più pura delle emozioni femminili e dell'arte femminista. Con i suoi dipinti a tecnica mista, Ignatius decostruisce i miti e libera emozioni crude permettendo a tutti coloro che li guardano di ricevere determinati significati e sensazioni.

Opere in evidenza
Angela, bipolare
Angela. Bipolare
Angela. Niente più dogmi
Angela. Niente più dogmi
Composizione nº 1 Virgin, Children Without Sex
Composizione nº 1: Vergine, bambini senza sesso
Composizione nº 3 Madre, sesso per la riproduzione
Composizione nº 3: Madre, sesso per la riproduzione
Composizione Utero. Riproduzione sessuale
Composizione nº 6: Utero. Riproduzione sessuale (madre 2)
Angela, la Sirena
Angela, la Sirena
Ignatius

Ignatius

Angela, bipolare
Angela. Bipolare

Tecnica mista
42" x 50"

Un pittore spagnolo di Madrid, Ignatius vede i suoi dipinti come un mezzo di comunicazione espressiva e con ogni pezzo dipinge per rompere la monotonia del mondo bidimensionale. Il suo obiettivo di catturare e coinvolgere le menti degli spettatori guida il suo lavoro, quindi i suoi dipinti evocano ricordi e connessioni umane reali. Ignazio è cresciuto a Madrid sotto il padre matematico che era anche pittore. Da ragazzo suo padre lo introdusse all'informalismo spagnolo o all'espressionismo astratto e, da allora, Ignatius ha pensato e visto l'arte in questo modo. Man mano che la sua carriera sbocciava, si avvicinò molto al movimento dell'Informalismo con altri importanti artist spagnoli come Antonio Tapies, Lucio Muñoz e il Gruppo Paso. Con il viaggio il suo processo si è sviluppato e si è interessato molto alle differenze di comportamento socio-culturale tra uomini e donne in tutto il mondo. Oggi dipinge per mostrare le emozioni femminili e maschili espresse senza pregiudizi patriarcali. Il suo obiettivo è mostrare agli spettatori la versione più pura delle emozioni femminili e dell'arte femminista. Con i suoi dipinti a tecnica mista, Ignatius decostruisce i miti e libera emozioni crude permettendo a tutti coloro che li guardano di ricevere determinati significati e sensazioni.

Angela, bipolare
Angela. Bipolare

Tecnica mista
42" x 50"

Angela. Niente più dogmi
Angela. Niente più dogmi

Tecnica mista
60" x 46"

Composizione nº 1 Virgin, Children Without Sex
Composizione nº 1: Vergine, bambini senza sesso

Tecnica mista
56 "x 42"

Composizione nº 3 Madre, sesso per la riproduzione
Composizione nº 3: Madre, sesso per la riproduzione

Tecnica mista
42" x 56"

Composizione Utero. Riproduzione sessuale
Composizione nº 6: Utero. Riproduzione sessuale (madre 2)

Tecnica mista
41" x 50"

Angela, la Sirena
Angela, la Sirena

Tecnica mista
48" x 67"

Chiedere informazioni

Visualizza le mostre passate di Ignazio

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela