quando Jiantao Qu lasciato il suo piccolo villaggio per Pechino, rimase affascinato dagli schemi formati da grandi folle. Ha iniziato a incorporare la calca della folla nel suo lavoro, manipolandone il flusso e ridistribuendo le sue figure in configurazioni geometriche. Contrassegnato da colori pastello sbiaditi, il suo lavoro rivela sia l'individuo che il quadro più ampio. "Cerco di descrivere le relazioni umane", dice Qu. “Il rapporto tra gli esseri umani e le città, così come il rapporto tra gli esseri umani e il mondo.” Jiantao Qu vive e lavora a Pechino, in Cina.

Opere in evidenza
SUONO

Jiantao Qu

SUONO

Acquerello su Carta
22" x 22"

quando Jiantao Qu lasciato il suo piccolo villaggio per Pechino, rimase affascinato dagli schemi formati da grandi folle. Ha iniziato a incorporare la calca della folla nel suo lavoro, manipolandone il flusso e ridistribuendo le sue figure in configurazioni geometriche. Contrassegnato da colori pastello sbiaditi, il suo lavoro rivela sia l'individuo che il quadro più ampio. "Cerco di descrivere le relazioni umane", dice Qu. “Il rapporto tra gli esseri umani e le città, così come il rapporto tra gli esseri umani e il mondo.” Jiantao Qu vive e lavora a Pechino, in Cina.

SUONO

Acquerello su Carta
22" x 22"

Chiedere informazioni

Guarda le mostre passate di Jiantao Qu

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela