Michael Victor ▪ MVR

Chiedere informazioni

Il più grande di Michael Victor ▪ MVRI dipinti digitali di , derivati da opere che dipinge con pastelli duri e poi scansioni, richiamano il post-impressionismo. Ma invece di piccoli segni di vernice, i paesaggi di MVR si sviluppano da "pixel trovati" che compongono opere d'arte "rasterizzate". Lucenti effetti di colore testurizzato, che derivano da distintivi motivi di pigmenti pastello disegnati a mano, fungono da "materia prima" per la pittura. In tutto il "pixel painting" di MVR, una qualità psichica magnetica lega insieme intricate tassellazioni; nelle sue opere più avanzate, vasti elementi interconnessi le rendono spazialmente eloquenti. Mentre alcune opere ricordano Degas e altre Seurat, artist coinvolge i suoi pixel, i colori e le ampiezze spaziali dei suoi paesaggi alle loro condizioni, confrontando i suoi dipinti con domande a cui rispondere attraverso il suo processo di indagine ravvicinata, scoperta e interpretazione di pixel "catturati". Il risultato è una risposta organica al flusso incessante di pixel forniti dai mass media del 21° secolo; realtà a priori sature di trame e colori naturali, spesso fantastici, per simulare ambienti paesaggistici familiari. Attraverso quanto sopra, l'atmosfera nel lavoro di MVR diventa elettrica con una vitalità amplificata - avvertita dai tratti ampi e ampi delle opere fino alle minuscole configurazioni di pixel - che ricordano Seurat. La differenza è - a causa delle variazioni di paesaggi, periodi dell'anno, condizioni di luce e tecniche di rendering a mano - come afferma MVR, "i pixel di origine hanno una tale varietà enorme di configurazioni da produrre dozzine di nuovi effetti artistic". Dotato di nuovi ed efficienti mezzi di assemblaggio digitale, un tale numero di opere innovative da parte sua potrebbe benissimo essere all'orizzonte.

Opere in evidenza
Christopher Street Park Pier_ Lazy Hazy NYC Sun
Castle Central Central Park_ Il centro meteorologico "più cool" della Terra
Flash Thunder Rollin' On A River_ Out of Liberty X
Stevens IT Riverfront Bluff Landscape_ Composite Pastel River of Pxels
NYs Riverine Thruway@Hudson Tappan Zee ▪1664_N Span Governatore Ponte Mario Cuomo
Il paesaggio di Lady Liberty del XXI sec._ e uno spettro di blues (trittico)
Il paesaggio di Lady Liberty del XXI sec._ Per bianchi e neri (trittico)
Il paesaggio di Lady Liberty del XXI sec._ Dai rossi ai gialli (trittico)
Berkshires zone umide autunnali in picco di colore pastello
Fire Island National Seashore_Vele dell'Oceano Atlantico
Molo del West Greenwich Village_ Hoboken NJ Storm

Michael Victor ▪ MVR

Christopher Street Park Pier_ Lazy Hazy NYC Sun

Stampa digitale su supporti misti
36 "x 24"

Il più grande di Michael Victor ▪ MVRI dipinti digitali di , derivati da opere che dipinge con pastelli duri e poi scansioni, richiamano il post-impressionismo. Ma invece di piccoli segni di vernice, i paesaggi di MVR si sviluppano da "pixel trovati" che compongono opere d'arte "rasterizzate". Lucenti effetti di colore testurizzato, che derivano da distintivi motivi di pigmenti pastello disegnati a mano, fungono da "materia prima" per la pittura. In tutto il "pixel painting" di MVR, una qualità psichica magnetica lega insieme intricate tassellazioni; nelle sue opere più avanzate, vasti elementi interconnessi le rendono spazialmente eloquenti. Mentre alcune opere ricordano Degas e altre Seurat, artist coinvolge i suoi pixel, i colori e le ampiezze spaziali dei suoi paesaggi alle loro condizioni, confrontando i suoi dipinti con domande a cui rispondere attraverso il suo processo di indagine ravvicinata, scoperta e interpretazione di pixel "catturati". Il risultato è una risposta organica al flusso incessante di pixel forniti dai mass media del 21° secolo; realtà a priori sature di trame e colori naturali, spesso fantastici, per simulare ambienti paesaggistici familiari. Attraverso quanto sopra, l'atmosfera nel lavoro di MVR diventa elettrica con una vitalità amplificata - avvertita dai tratti ampi e ampi delle opere fino alle minuscole configurazioni di pixel - che ricordano Seurat. La differenza è - a causa delle variazioni di paesaggi, periodi dell'anno, condizioni di luce e tecniche di rendering a mano - come afferma MVR, "i pixel di origine hanno una tale varietà enorme di configurazioni da produrre dozzine di nuovi effetti artistic". Dotato di nuovi ed efficienti mezzi di assemblaggio digitale, un tale numero di opere innovative da parte sua potrebbe benissimo essere all'orizzonte.

Christopher Street Park Pier_ Lazy Hazy NYC Sun

Stampa digitale su supporti misti
36 "x 24"

Castle Central Central Park_ Il centro meteorologico "più cool" della Terra

Pastelli duri con multimedia
44 "x 32"

Flash Thunder Rollin' On A River_ Out of Liberty X

Pastelli duri con multimedia
31,5 "x 48"

Stevens IT Riverfront Bluff Landscape_ Composite Pastel River of Pxels

Pastelli duri con multimedia
31,5 "x 48"

NYs Riverine Thruway@Hudson Tappan Zee ▪1664_N Span Governatore Ponte Mario Cuomo

Pastelli duri con multimedia
31,5 "x 48"

Il paesaggio di Lady Liberty del XXI sec._ e uno spettro di blues (trittico)

Pastelli duri con multimedia
44" x 31,5"

Il paesaggio di Lady Liberty del XXI sec._ Per bianchi e neri (trittico)

Pastelli duri con multimedia
44" x 31,5"

Il paesaggio di Lady Liberty del XXI sec._ Dai rossi ai gialli (trittico)

Pastelli duri con multimedia
44" x 31,5"

Berkshires zone umide autunnali in picco di colore pastello

Stampa digitale su supporti misti
24 "x 30"

Fire Island National Seashore_Vele dell'Oceano Atlantico

Vele Stampa digitale a tecnica mista
18 "x 24"

Molo del West Greenwich Village_ Hoboken NJ Storm

Stampa digitale su supporti misti
30" x 48"

Chiedere informazioni

Visualizza Michael Victor ▪ Mostre passate di MVR

L'infinito dei pensieri
50 "x 50" - Acrilico su tela
Unisciti alla nostra mailing list