Damien Hirst

Damien Hirst

Damien Hirst (nato nel 1965) è un artist concettuale inglese e imprenditore noto per la sua controversa interpretazione della mortalità, della religione e dell'esistenzialismo. Era un membro del movimento Young British Artists, che ha dominato la scena artistica nel Regno Unito negli anni '90. Mentre era studente al Goldsmith College di Londra, attirò l'attenzione del gallerista e collezionista Charles Saatchi, che divenne uno dei primi mecenati di Hirst. Nel 1988, ha organizzato l'innovativo Congelare mostra, che includeva diversi YBA artist e altri studenti, che hanno contribuito a lanciare la sua carriera.

Il lavoro di Hirst è un curioso assortimento di tassidermia, armadietti dei medicinali, teschi tempestati di diamanti e dipinti rotanti. Una delle sue serie più importanti, Storia Naturale, presenta animali morti - come uno squalo, una pecora o una mucca - alcuni dei quali sono stati sezionati, conservati in vasche piene di formaldeide. Il suo pezzo più noto era L'impossibilità fisica della morte nella mente di qualcuno che vive (1991), una grande vetrina contenente uno squalo tigre sospeso. Nel 1995 ha vinto il prestigioso Turner Award per Madre e figlio, una scultura di una mucca e del suo vitello, che sovverte le raffigurazioni tradizionali di Madre Maria e Gesù. Nel corso degli anni ha esposto con la Serpentine Gallery di Londra, The Wallace Collection di Londra, il Musée Océanographique de Monaco di Monaco e Haunch of Venison di Berlino. Nel 2008, ha scioccato l'establishment artistico vendendo 223 opere all'asta da Sotheby's ed eludendo le sue gallerie di lunga data, una mossa senza precedenti per un artist vivente.

Hirst attualmente vive e lavora a Londra. Il suo lavoro può essere ammirato in collezioni di tutto il mondo, tra cui la Tate Gallery di Londra, Regno Unito, il MoMA di New York, l'Hirshhorn Museum and Sculpture Garden di Washington DC, le National Galleries of Scotland di Edimburgo, Regno Unito e la Rubell Family Collection di Miami. .